18 luglio, quando ci lasciò Cristina El Grio Castagna, indimenticata scalatrice

Il 18 luglio 2009 se ne andava Cristina 'El Grio' Castagna, giovane scalatrice, titolare del record di più giovane donna a superare gli 8000 metri.

0
3126

El Grio sorrideva. Arrivava lì sopra, ci guardava dall’alto verso il basso e poi sorrideva. Otto anni fa, il 18 luglio 2009, se ne andava l’alpinista Cristina Castagna.

El grio, ‘il grillo’ delle piccole Dolomiti, come la chiamavano dalle sue parti, nel vicentino, resta la più giovane donna italiana a scalare gli 8 mila metri. Un’impresa strepitosa, incredibile. Ci riuscì a soli 27 anni, nel 2004. Quattro anni dopo scalò Makalu, la quarta vetta più alta del mondo, sull’Himalaya. Un’arrampicata complicatissima, a 22 km dal più famoso Everest. Nonostante la sua giovane età, comunque, aveva molta esperienza: aveva già scalato 5 vette sopra gli 8000 metri: Shisha Pangma, Gasherbrum II, il Dhaulagiri e il già citato Makalu. La quinta fu l’ultima: Broad Peak.

Castagna aveva già in programma di scalare Gasherbrum I (8068 metri). Broad Peak in fondo era già stato asceso: lei e Giampaolo ‘Gandalf’ Casarotto ce l’avevano fatta. Ma Cristina è scivolata. E dopo aver sbattuto su alcune rocce, è sprofondata in un crepaccio: era il 18 luglio 2009. Ai suoi soleva dire: “Se mi accadrà qualcosa lasciatemi dove la montagna mi ha chiamato a sé”. Così fu. Casarotto non riuscì a portare con sé il corpo, ovviamente. E rotto dal dolore, dovette lasciare Castagna lì, sulle montagne pakistane. Lì a Broad Peak, il cosiddetto K3.

Cristina Castagna viveva coi suoi, nella città natale di Valdagno. Lavorava come infermiera in ospedale ed anche lì dava il meglio di sé. Ecco perché tutti furono sconvolti quando appresero della sua morte. Anche lì riusciva a stupire il prossimo. Senza scalate, ma con un’onesta intellettuale da poche persone: all’ospedale “Imparo che nella vita di tutti i giorni molte persone affrontano 8000 molto più difficili e impegnativi dei miei”.

Daniele Errera

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here