22 gennaio, il ritiro del maestro Bjorn Borg

Il 22 gennaio 1993 decise di dare l'addio al mondo del tennis uno dei più grandi tennisti della storia Bjorn Borg

1
2278

Bjorn Rune Borg, nasce il 6 giugno 1956 a Stoccolma in Svezia. Comincia a giocare a tennis all’età di 6 anni dopo che il padre gli regala una racchetta da tennis. Fin da piccolo dimostra grandi abilità con la racchetta tanto da vederlo trionfare in diversi tornei juniores. Nel 1972 fa la sua prima apparizione ai livelli più alti in Coppa Davis dove esce vittorioso in seguito a una maratona di cinque set contro il neozelandese Onny Parun. Nello stesso anno trionfa al torneo di Wimbledon Junior contro il britannico Buster Mottram per 6-3 4-6 7-5.

BJORN BORG: UN TALENTO UNICO PER IL PADRONE DI WIMBLEDON

Si prevede una carriera ricca di successi e cosi è. Nel 1973, a soli 16 anni, arriva in finale al suo primo torneo a livello professionistico al Monte Carlo Open, con il solo Ilie Nastase a negargli la vittoria. Nello stesso anno trova parecchie finali senza successi, ma si assiste alla nascita di una promessa.

Sarà il 1974 l’anno del trionfo per Borg con parecchie rivincite, la più entusiasmante al Foro Italico proprio contro Ilie Nastase vendicando Monte Carlo. I numerosi successi nel corso degli anni lo portano tanto più volte all’apice della classifica mondiale.

Ma molto spesso a negargli la gioia della vittoria c’è l’insidiosissimo John McEnroe. Con lui si svolge una delle partite più entusiasmanti della storia sull’erba londinese di Wimbledon 1980,  che vede trionfare proprio lo svedese al quinto set. Resta storico tie-break del quarto vinto dall’americano per 18 punti a 16, poi battuto nel parziale successivo per 8-6.

Nel 1983 arriva il primo ritiro,  notizia sconvolse tutto il mondo del tennis tanto da spingere anche il suo più grande rivale John McEnroe  a tentare di dissuaderlo da un “arrivederci” così prematuro. Nei primi anni ’90 Borg prova a rientrare nel circuito senza però ottenere i risultati sperati.

UN RITIRO PREMATURO ED UNA VITA DI ECCESSI

In una fredda mattina del 22 gennaio 1993 il campione svedese decide di appendere definitivamente la racchetta al chiodo.

Nel corso della sua vita Bjorn Borg ha avuto molte donne tra la quale la nota cantante italiana Loredana Bertè: sposi nel 1992 dopo vari tentati suicidi i due decidono di separarsi. Nel 2002 si sposa con quella che è la sua attuale moglie Patricia Ostfeldt con la quale ebbe il figlio Leo, anche lui grande promessa del tennis svedese.

Bjorn Borg nella sua vita tennistica ha raggiunto quello che ogni bambino sogna di raggiungere , ma dietro il tennis si nascondeva una forte dipendenza da alcool e droga. Fuori dal campo, è stato protagonista di una vita ricca di eccessi e spesso sotto le luci del gossip. Queste caratteristiche non sembrano poter essere assimilabili ma come dice la regola, gli opposti si attraggono.

Alessandro Bergamaschi

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here