5 luglio, quando Maradona entrò per la prima volta al San Paolo

Il 5 luglio 1984 Maradona entrò per la prima volta al San Paolo. Era un giocatore del Napoli da qualche giorno, lo sarebbe stato per sette lunghi, bellissimi anni.

0
693

Maradona è a Napoli. Il 5 luglio 1984 fu il giorno in cui ai napoletani balenò nella propria mente la possibilità di recuperare quello spazio perduto in favore di altre realtà italiane. Potevano “vendicarsi”, sportivamente parlando. Maradona, il più grande di tutti, era ufficialmente a Napoli.

Il Pibe de Oro era una sorta di moderno Robin Hood. Il più grande giocatore del mondo aveva scelto non una capitale del calcio, ma una provinciale. Non sarebbe più stato così. Napoli divenne capitale dei sogni grazie alle vittorie targate Maradona. Si si poteva affrancare dagli squadroni del nord dopo decenni di sudditanza. Tutto sarebbe passato però per quel 5 luglio. Maradona era stato acquistato il 30 giugno e per le strade del capoluogo partenopeo erano scoppiati i festeggiamenti, caroselli dovunque. La prova del nove sarebbe stato l’incontro.

Oggi le presentazioni sono praticamente d’obbligo quando si acquista un grande campione. Il Real Madrid fa scuola. Al tempo non erano certamente solite, anzi. Ma il sentimento che Maradona, corazon argentino, poteva suscitare impose praticamente la partecipazione di oltre sessantamila tifosi partenopei alla giornata. Il San Paolo ribolliva. Si racconta di un Maradona dal cuore pavido, per pochi secondi. Versione che, dato il personaggio, non convince affatto. Poi forza e coraggio e le scalette del San Paolo sono percorse. Un boato. Il più forte di tutti è proprio lì, sotto gli occhi di tutti. Festa, panico, manicomio.

Nel caos totale Maradona parla poco, poco. Quanto basta: “buonasera napoletani, sono molto felice di essere qui. Forza Napoli”, e calcia in aria un pallone dopo una serie di palleggi. Le prime parole d’amore per Napoli. Era il 5 luglio di 33 anni fa.

Daniele Errera

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here