A1 Maschile, Pallanuoto: super Brescia e Ortigia, ok Recco nell’anticipo

Ecco i risultati della seconda giornata di palllanuoto A1 Maschile. Grandi le prestazioni di Ortigia e R.N. Salerno in trasferta, ok il Brescia, vince il Recco nell’anticipo di giovedì per 19-8 sul Trieste

0
71
VINCONO ORTIGIA E BRESCIA, PARI PER IL POSILLIPO

Si conferma una delle prime tre forze del campionato di A1 maschile l’Ortigia di Piccardo, grazie ad una grande vittoria in casa della Bpm Sport Management. Il risultato finale di 8-11 è maturato dopo una grande prestazione in fase difensiva per i siciliani, che nonostante giocassero in trasferta sono riusciti ad affermare il proprio gioco. Dopo il doppio svantaggio iniziale, ad inizio quarto tempo i siracusani si trovano sopra di due e vanno sul più 3 grazie al gol del giovane talento Ferrero. Decisivi ai fini del risultato i dati in superiorità, per la squadra di casa 2/10. Senza problemi il Brescia vince davanti al suo pubblico con un netto 14-4 sulla Canottieri Napoli. Partita senza storia dominata dai padroni di casa che, nonostante il risultato di 10-4, hanno giocato un super quarto tempo subendo zero reti e segnando quattro. Marcatore di giornata Cannella con 4 reti. Pari tra Posillipo e Florentia: una partita intensa giocata alla Scandone di Napoli, che ha visto ad inizio gara passare in vantaggio gli ospiti. Dopo due tempi il risultato è sul 5 pari, ma nel terzo la squadra campana allunga sul +2. Il quarto tempo vede gli ospiti passare avanti a 2’ dalla fine, ma a pochi secondi dalla fine Mattiello, autore di 4 reti, pareggia per il 10-10 finale.

VINCE IL SALERNO, PARI PER LA ROMA, 3 PUNTI PER IL SAVONA

Prima vittoria in A1 maschile per la neopromossa R.N.Salerno, in trasferta contro la Pallanuoto Lazio per 11-14. Sotto sempre di due, i padroni di casa raggiungono sempre la parità senza passare mai in vantaggio, al terzo tempo il risultato è sull’8-8 ma arriva l’allungo degli ospiti che si portano sul 12-9. Ci pensa Michele Luongo a chiudere i conti dopo l’ultimo intervallo portano i suoi sul 13-9. Protagonista assoluto Elez, il croato ha messo a segno 4 reti. Il Quinto pareggia davanti al proprio pubblico contro la Roma Nuoto. Bella partita, intensa e piena di sorpassi: prima in vantaggio di due la Roma, rimontata dai padroni di casa che però ad inizio dell’ultimo quarto tornano sotto 5-7. Servono 3 reti consecutive per portare il risultato sull’8-7 per i padroni di casa. A soli 7” dalla fine ci pensa Camilleri, autore di una quaterna, a pareggiare i conti sull’8-8. Il Savona porta a casa i 3 punti sudando contro una grande Telimar, guidato da Draskovic, 5 reti per lui. Al terzo tempo i padroni di casa sono sul 9-5, ma i siciliani non perdono la testa e ad inizio ultimo quarto sono a -1. A 2 minuti dalla fine Rizzo, che ha messo a segno 6 reti, firma il +2, ma ancora Draskovic accorcia per la squadra di Palermo sul 14-13 finale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here