Addio Stefano Salvatori. Se ne va a soli 49 anni

A soli 49 anni se n'è andato ieri Stefano Salvatori, ex centrocampista del Milan e della Fiorentina

0
1023

Quel Milan 1989-1990 sembra essere rincorso dalla sfortuna. Dopo il povero Stefano Borgonovo e lo sventurato portiere Andrea Pazzagli, che ci hanno lasciati rispettivamente a 49 e 51 anni, ieri è dipartito Stefano Salvatori.

La grande stagione giocata dalla Fiorentina 1988/1989 motivò Sacchi a chiedere alla dirigenza rossonera di portare al Milan Borgonovo e Salvatori. Non giocarono tantissimo, anche per via della spietata concorrenza (a centrocampo Salvatori doveva sudarsi una maglia da titolare con mostri sacri del calibro di Rijkaard, Ancelotti, Donadoni ed importanti giocatori come Evani e Colombo), ma questo non gli impedì di riuscire a vincere la Coppa Campioni 1989/1990.

Salvatori tornò l’anno dopo alla Fiorentina, per poi muoversi sempre nel nord: Spal e Atalanta, per contribuire alla promozione in Serie A dei lombardi. Quindi il viaggio Oltremanica. Tra 1996 e 1999 fu giocatore dell’Heart of Midlothian Football Club e col club di Edimburgo si aggiudicò la Coppa di Scozia 1997/1998.

Dopo l’ultima stagione al Legano, si dedicò alla professione del tecnico. Dal 2002 allenò proprio la squadra a 20 km a sud di Milano, mentre nel 2005 passò al Voghera, in provincia di Pavia. Poi smise di allenare, fino a quando, nel 2013, decise di trasferirsi in Australia per intraprendere la carriera di procuratore. Poi il 31 ottobre 2017 la morte, il cui annuncio è stato tristemente diramato dalla sua vecchia squadra scozzese. Non si sanno ancora le ragioni del decesso.

Daniele Errera

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here