Allegri: “Ho detto no al Real Madrid. Avevo dato la mia parola ad Agnelli”

L'allenatore della Juventus, Allegri, parla della proposta ricevuta dal Real Madrid e del futuro di Higuain. Infine ha parlato della prossima Champion's League

0
269

Massimiliano Allegri, attuale allenatore della Juventus, svela la proposta fattagli da Florentino Perez. Il tecnico toscano aveva dato la sua parola al presidente Agnelli e ha deciso di rimanere a dirigere i bianconeri. Ecco le sue parole rilasciate a Skysport:

Ho detto no al Real Madrid. L’ho fatto in una telefonata con Florentino Perez perché avevo dato la mia parola al presidente Agnelli. Ho ringraziato Florentino per l’offerta e gli ho detto che non potevo accettarla proprio per questa ragione, per il rispetto che dovevo alla Juventus. Diciamo che la decisione l’avevo presa, la parola alla Juve era stata già data. Ho semplicemente avvisato di questo tutti quelli che mi avevano cercato”.

Poi qualche parola riguardo al futuro di Higuain e al Mondiale di Dybala:”

“Higuain farà parte o meno della nuova Juventus?  Spero di si ma prima di saperlo definitivamente bisogna aspettare il Mondiale. La Juve è una società forte, che accontenta sempre quelli che vogliono andare via. Far rimanere giocatori contro la loro voglia è sempre negativo. Vediamo cosa succederà dopo la Coppa del Mondo. Non so se sarà l’anno di Dybala. Ha fatto molto da quando è arrivato a Torino, quest’anno ha avuto un periodo di transizione dove forse ha pagato un po’ troppo il paragone con Messi. Lui deve solo pensare a fare quello che sa, senza cercare similitudini col più forte giocatore del mondo”.

Il tecnico bianconero ha concluso parlando della futura Champion’s Lague:

La Juve è al momento una delle squadre più forti al mondo. Bisogna migliorare quello che abbiamo iniziato a fare 4 anni fa e sono contento di farlo con questo gruppo di dirigenti. Agnelli è molto ambizioso. Negli ultimi 4 anni siamo stati gli unici ad eliminare il Real Madrid. Per vincere le finali ci vuole anche un po’ di fortuna. Magari sarà la volta buona quest’anno…”

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here