Baoteng, Hummels e Müller fuori dai piani di Löw: il Bayern risponde con un comunicato

Joachim Löw ha deciso che non considererà Boateng, Hummels e Thomas Müller in futuro per la nazionale

0
247

Joachim Löw ha deciso che non considererà Boateng, Hummels e Thomas Müller in futuro per la nazionale. Il Bayern Monaco ha deciso di diramare un comunicato in merito:

“L’allenatore della nazionale Joachim Löw ha deciso di non considerare i nostri giocatori Thomas Müller, Mats Hummels e Jérôme Boateng in futuro. Fondamentalmente, non facciamo commenti sulle decisioni sportive dell’allenatore della nazionale, la nomina della squadra della nazionale è di esclusiva responsabilità di Joachim Loew.

Tuttavia, riteniamo discutibili i tempi e le circostanze dell’annuncio di questa decisione ai giocatori e al pubblico. L’ultima partita internazionale della nazionale tedesca si è svolta il 19 novembre 2018. Il fatto che i giocatori e il pubblico siano stati informati tre mesi e mezzo più tardi, poco prima della partita che il Bayern giocherà sabato prossimo in Bundesliga contro il VfL Wolfsburg e pochi giorni prima della gara di ritorno decisiva negli ottavi di Champions League di mercoledì contro il Liverpool, ci irrita. Inoltre, siamo rimasti sorpresi che questa decisione è stata presa ieri come parte di una visita non annunciata da Joachim Loew e Oliver Bierhoff.

Thomas Müller (100 presenze), Mats Hummels (70 presenze) e Jerome Boateng (76 presenze) hanno completato insieme 246 partite in nazionale tedesca, hanno segnato un decennio di grandi successi vincendo il titolo di campione del mondo nel 2014 come punto culminante assoluto. L’FC Bayern nutre un grande rispetto per i meriti sportivi di Thomas, Mats e Jerome per la squadra nazionale e il calcio tedesco”.

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here