Brescia, si prepara il ritorno di Berardi: è Lui il primo nome per una rosa da A

L'ormai imminente promozione permette al Brescia di distogliere un'attimo l'attenzione dal campionato: il calciomercato mostra infatti il nome di Gaetano Berardi, difensore in scadenza nel 2020 da cui poter ripartire per creare una rosa da serie A

0
268
Gaetano Berardi cercato dal Brescia

Sembrava utopia. Poteva essere solo un sogno. Un qualcosa di inimmaginabile, fino all’anno scorso. Ora è tutto vero, già da diverse settimane. Illude vedere quel Brescia lì davanti, in prima posizione, a sole cinque giornate dalla conquista della promozione. Anche perché a gennaio il campionato aveva visibile un solo scrutinio: quei due posti erano di Pescara e Palermo, seguite da Lecce ed Hellas Verona. Fa rabbrividire vedere la strada da loro fatta. Seppur questa, ancora non sia iniziata. Ora che la serie A dista praticamente ad un solo e semplice errore della seconda classificata, le Rondinelle hanno l’opportunità di spostare la loro attenzione verso il calciomercato. E non è da negare che i primi nomi sono già spuntati, ora che la rosa deve prepararsi ad affrontare squadre di un altro livello, superiore.

BRESCIA, SI PREPARA IL RITORNO DI BERARDI TRA LE FILA DIFENSIVE

Alcune volte essere primi in classifica non si traduce in un bene collettivo sotto ogni aspetto. Ne sa qualcosa il Brescia che, seppur in cima, presenta ancora molte difficoltà in ambedue le fasi da gioco. E nonostante non sia da negare che l’attacco sia il migliore del campionato cadetto (62 realizzazione fino ad adesso), la zona difensiva ha ostacolato da inizio campionato la loro cavalcata. 38 i gol subiti. Già sette squadre hanno fatto meglio di loro da inizio stagione. Anche per questo si sta preparando un colpo dietro: spunta il nome di Gaetano Berardi che nel Brescia ha già disputato sei stagioni, militando anche tra le giovanili del club lombardo dal 2005. Ora in forza, da cinque anni, al Leeds United, è questo il primo nome del presidente Cellino per costruire una rosa da serie A. E fa sperare la visione del suo contratto. Infatti il centrale difensivo andrà in scadenza l’anno prossimo, nell’estate del 2020 e momentaneamente sembrerebbe essere anche finito fuori dai piani di mister Bielsa. Nonostante non sembrerebbe essere scontato un suo rientro in Lombardia, a distanza di un lustro, il difensore svizzero potrebbe tornare proprio in Italia per cercare riscatto: dopo quattro mesi fuori dai campi da gioco per infortunio, la sua titolarità è stata continuamente messa in discussione a causa delle varie scelte difensive del club di appartenenza, che non sembrebbe riscontrare problemi nel farlo partire.

Lorenzo Pompei

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here