Bundesliga, 10^ giornata: il Dortmund vola a +4 su Bayern e ‘Gladbach

Vincono i due Borussia, il Friburgo ferma il Bayern. Ottima prestazione della squadra di Nagelsmann che batte il Leverkusen

0
275
VINCE A FATICA IL DORTMUND, IL FRIBURGO FERMA IN CASA IL BAYERN. OTTIMI LIPSIA E FRANCOFORTE

La squadra di Lucien Favre se la cava vincendo per 0-1 in casa del Wolfsburg di Labbadia portandosi a +4 in Bundesliga sui rivali bavaresi. Ai Lupi non è bastata la buona prestazione per portare a casa almeno 1 punto.

Ottima vittoria del Gladbach che si riporta in seconda posizione alle spalle proprio del Dortmund. Il 3-0, targato Hazard (doppietta) e Hofmann, dà agli uomini di Hecking le speranze per lottare per la conquista del titolo.

Friburgo che, invece, porta il Bayern al pareggio grazie a Höler, che per la seconda giornata consecutiva aiuta i suoi a portare punti pesanti in Brisgovia. Non sono bastate le numerose azioni offensive portate dalla squadra di Kovac nell’area avversaria per tutto il match. Nemmeno la strepitosa rete di Gnabry in solitaria è bastata ad evitare il pareggio. C’è aria di “Der Klassiker“. È sabato prossimo. Chi la spunterà?

Vincono e convincono anche Eintracht e Lipsia che fuori casa battono rispettivamente Stoccarda ed Hertha Berlino. Le Aquile, con un eccellente primo tempo e con un trio d’attacco formidabile, si trovano 0-2 al 45′. I gol di Haller, Rebic e del subentrato Müller con gli assist di Jovic e Williams) fanno la differenza in una partita dominata dal Francoforte. Dura invece la vita per lo Stoccarda che si ritrova ancora in ultima posizione e protagonista di una crisi che sembra infinita. Anche il Lipsia domina a Berlino. La Alte Dame viene stesa grazie alla doppietta di Werner e al gol di Cunha. Questa vittoria porta la squadra di Rangnick a un solo punto dal Bayern Monaco.

Embed from Getty Images
 

HOFFENHEIM ON FIRE, LO SCHALKE VINCE

La squadra di Nagelsmann annienta il Bayer Leverkusen per 1-4. Strepitosi i gol di Nelson, che porta in momentaneo vantaggio la squadra ospite, e quello di Bellarabi per il pareggio. A fine primo tempo il risultato è, però, di 1-2 grazie il gol di Joelinton. È proprio il giovane brasiliano che nella ripresa conquista il rigore trasformato poi da Grifo, e segna anche il gol del definitivo 1-4, su assist proprio dell’italiano.

Anche lo Schalke vince per 3-1 contro uno spento Hannover. I gol vengono tutti firmati nella ripresa: Bentaleb apre le marcature su rigore; pareggia momentaneamente Weydandt ancora dagli undici metri; e nel finale di partita lo Schalke vince con Embolo e Uth. Risultato che aiuta i Knappen a uscire dalle sabbie mobili, anche se la strada da fare è ancora molta.

Vince anche il Mainz per 2-1 contro un buon Werder Brema. Risultato, questo, che dà morale agli uomini di Schmidt vista la posizione in classifica non ottimale. La squadra di casa firma il 2-0 nel primo tempo grazie ai gol di Mateta e di Gbamin, con gli assist di Brosinski. Al 78′ Pizarro accorcia le distanze, ma questo non basta per riaprire la partita. La sconfitta degli ospiti non toglie comunque quanto fatto di buono finora in Bundesliga.

Spettacolo nel derby tra Augusta e Norimberga. La partita finisce 2-2 con i padroni di casa che vanno in vantaggio grazie a Finnbogason, che nel corso della partita rischia più volte la doppietta. Non sfruttando le azioni create, la squadra di casa subisce il pareggio da Fuchs nel secondo tempo. Cinque minuti più tardi però, Schmid mette a segno un’incredibile punizione da circa 25 metri. A due minuti dal termine, gli ospiti trovano il definitivo 2-2 grazie al gol di testa segnato da Mühl.

Embed from Getty Images

 

Gabriele Botter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here