Bundesliga, 27° giornata: Bayern bloccato, Dortmund prima solitaria

27° esima giornata di Bundesliga all'insegna dello spettacolo con ben 29 reti messe a segno e una media realizzativa di 3 gol a partita.

0
153

27° esima giornata di Bundesliga all’insegna dello spettacolo con ben 29 reti messe a segno e una media realizzativa di 3 gol a partita.

Al vertice, si ferma il Bayern Monaco, che pareggia in casa del Friburgo lasciando la vetta solitaria della classifica al Borussia Dortmund (+2), vittorioso contro il Wolfsburg. Per l’Europa, pesante successi per Lipsia, Eintracht e Werder Brema, mentre battute d’arresto per M’gladbach e Leverkusen. In coda, piccola boccata d’ossigeno per il Norimberga e Schalke, male lo Stoccarda.

LOTTA PER TITOLO ED EUROPA

Il sabato pomeriggio ha visto scendere in campo sia Bayern che Dortmund, rispettivamente fuori casa contro il Friburgo e tra le mura amiche contro il Wolfsburg. I bavaresi, dopo 6 vittorie di fila, vengono bloccati sull’1-1: Lewandowski pareggia all’iniziale vantaggio di Holler.

Il Borussia Dortmund riprende la vetta solitaria della classifica grazie alla doppietta siglata in fotofinish dallo spagnolo Paco Alcacer.

In zona Europa, grande vittoria del Lipsia, che batte 5-0 l’Hertha Berlino: apre Forsberg al 17’ esimo per poi scatenarsi il danese Poulsen, autore di una tripletta.

Gol finale di Haidara. Il quarto posto ha, invece, una nuova pretendente al potere, ossia l’Eintracht Francoforte, che nel posticipo della domenica, ha battuto lo Stoccarda 3 a 0 grazie alla doppietta di Kostic e al solito tap-in di Jovic. Sconfitta e fenestrazione dalla zona Champions per il M’gladabach, il quale cade 3-1 in casa del Fortuna Dusseldorf sotto i colpi di Hennings (doppietta) e Stoger.

Inutile la rete finale di Zakaria. Altra grande prestazione per il Werder Brema, che dopo la vittoria di Leverkusen, replica con lo stesso risultato in casa contro il Mainz: apre Rashica al terzo e la chiude la doppietta di Kruse.

Per gli ospiti in gol lo svedese Quaison. Infine, ultima importante vittoria per la zona Europa League, è quella dell’Hoffenheim, che nell’anticipo del venerdì sera ha battuto il Leverkusen con un sonoro 4-1 grazie alla doppietta di Belfodil, all’autorete di Bender e al tap-in di Kramaric. Inutile per gli ospiti il momentaneo pareggio di Volland.

BAGARRE IN CODA

Vittoria scaccia-crisi per lo Schalke 04, che vince ad Hannover grazie alla rete di Serdar. Bene anche il Norimberga, che ottiene un’importante successo in casa contro l’Augsburg per 3 a 0: accade tutto nella ripresa con le reti di Ishak, Pereira e Lowen.

Sandro Caramazza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here