Bundesliga, 28° giornata: Manita e primato Bayern. Ok Lipsia ed Eintracht

Schiacciante 5 a 0 del Bayern Monaco nello scontro al vertice contro il Dortmund. Champions sempre più vicina per Lipsia ed Eintracht

0
215

La 28° giornata di Bundesliga ha riservato non poche emozioni agli amanti del calcio teutonico, vista la grande mole di reti messe a segno (34) e il nuovo assetto gerarchico delle 18 in graduatoria. Il match clou di giornata tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund, conclusasi con un successo schiacciante dei bavaresi, ha infatti, ribaltato la situazione al vertice con i campioni in carica adesso avanti di un punto davanti ai rivali gialloneri. Per la zona Champions, successi esterni importanti per Lipsia e Eintracht; mentre la serratissima lotta all’Europa League ha visto le vittorie di Wolfsburg e Hoffenheim, e il pari tra M’Gladbach e Werder Brema. In coda, parità nello scontro diretto tra Stoccarda e Norimberga.

SUPER BAYERN. GRANDE LOTTA PER L’EUROPA

Il match di cartello di questa giornata è stato sicuramente quello tra Bayern Monaco e Borussia Dortmund, stravinto dai bavaresi per 5 a 0. Partita sorprendentemente senza storia già al primo tempo, chiuso dagli uomini di Kovac sul 4 a 0 con le reti di Hummels, Lewandowski, Martinez e Gnabry. La manita arriva a un minuto dalla fine ancora con Lewandowski.

Terza vittoria di fila per il Lipsia che si conferma al terzo posto in graduatoria. Terminato con un netto 4 a 2 il match contro il Bayer Leverkusen: doppietta per Havertz e risposta degli ospiti con Sabitzer, Werner, Forsberg e Cunha. Successo esterno anche per l’Eintracht Francoforte, che si impone 2 a 1 sul campo dello Schalke 04: apre Rebic al 13’esimo, pari di Serdar e rete finale di Jovic al nono minuto di recupero.

Solo un pari per il Borussia M’Gladbach nel posticipo di ieri contro il Werder Brema. Accade tutto nella ripresa, apre Neuhaus e chiude Klassen. Importante successo in chiave europea anche per il Wolfsburg che conferma la sua sesta posizione contro l’Hannover, battuto 3 a 1. Match deciso dalla doppietta di Steffen e dalla rete di Roussillon, inutile il momentaneo pari di Weydandt. Seconda vittoria consecutiva e 8 gol in 2 partite per l’Hoffenheim, che demolisce in trasferta l’Augsburg per 4 a 0. Decidono una tripletta di Belfodil (13 reti) e la firma del solito Kramaric.

LOTTA PER NON RETROCEDERE, MA NON SOLO

In coda, pari nello scontro diretto per il terzultimo posto tra Stoccarda e Norimberga.  Match sbloccato dagli ospiti con Pereira e pareggio di Kabak a 15 minuti dal termine.

Secondo successo di fila per il Fortuna Dusseldorf, ormai fuori dalla zona rossa, contro l’Hertha Berlino. All’Olympiastadion termina 2 a 1: decide la doppietta di Raman; inutile la rete di Grujic. Successo schiaccia-crisi per il Mainz, che dopo 4 ko consecutivi, serve una grande manita al Friburgo. Nell’anticipo del venerdi, tripletta per Mateta e reti di Boetius e Onisiwo.

Sandro Caramazza

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here