Bundesliga, Bayern Monaco-Hoffenheim 3-1: Kovac spezza la maledizione Nagelsmann grazie a Müller, Lewandowski e Robben

Successo all'esordio per il Bayern targato Kovac, che ottiene anche il suo primo successo personale contro Nagelsmann

0
218

Buona la prima in Bundesliga di Niko Kovac sulla panchina del Bayern. Battuto l’Hoffenheim di Nagelsmann, contro cui il croato non aveva mai vinto nei 5 precedenti incontri, per 3-1. Decisive le reti di Müller, Lewandowski (su rigore) e Robben.

SBLOCCA MÜLLER

Una sola novità per Kovac rispetto alla formazione vista in Supercoppa di Germania: Coman parte dal primo minuto al posto di Robben. Nagelsmann deve invece fare i conti con parecchie assenze: fuori, tra gli altri, Amiri, Demirbay, Geiger, Hack, Hubner, Rupp, e Kramaric.

La prima metà di tempo scorre senza episodi di rilevanza, se non per due opportunità su palla inattiva che Lewandowski prima e Boateng vedono infrangersi contro i difensori avversari. Alla terza chance su palla inattiva, al 22′, il Bayern sblocca il match: la mette dentro Müller, favorito dal mancato intervento di testa di Vogt.

Embed from Getty Images

Nonostante il vantaggio il Bayern non raccoglie altre opportunità, e anzi rischia di subire il gol del pareggio. Al minuto 33 Joelinton spreca una grandissima opportunità, spedendo fuori un cross teso di Schulz davanti alla porta. Il primo tempo si chiude con i bavaresi in vantaggio di una rete, ma con un Coman in meno: il francese rimedia un infortunio dopo uno scontro di gioco e deve uscire dal campo, al suo posto entra Robben.

SZALAI SPAVENTA, LA RIBALTANO LEWA E ROBBEN

È proprio l’olandese, al 54′, a squillare per primo alla porta di Baumann: classica sterzata sul sinistro e tiro a girò sul secondo palo, palla di poco a lato. Dopo tre minuti però la squadra di Nagelsmann trova il pareggio, alla seconda grande azione offensiva: Szalai si trova il pallone tra i piedi dopo una serie di rimpalli, salta Boateng con il tunnel e incrocia di destro, Neuer battuto.

Embed from Getty Images

Per una ventina di minuti la partita entra in una fase di stallo, con il Bayern che fa girare il pallone troppo lentamente e l’Hoffenheim che prova senza troppa efficacia qualche sortita. Al 75′ Robben imbuca per Ribéry che prova a mettere in mezzo, ma Baumann gli chiude lo specchio. Da qui in poi è una girandola di occasioni ed episodi. Al 78′ Ribéry salta con uno scavetto la scivolata Bikackic, poi si lascia andare in area di rigore: per l’arbitro è penalty. Dal dischetto Lewandowski calcia e sbaglia, ma sulla ribattuta Robben è il più svelto di tutti e la mette dentro. L’olandese però è già dentro l’area prima del tiro del polacco, e dopo consulto del VAR Dankert indica che si deve ribattere. Questa volta Lewandowski non sbaglia.

Embed from Getty Images

L’Hoffenheim si affievolisce con il passare dei minuti e il Bayern trova tanto campo per affondare il colpo di grazia. All’86’ Goretzka tenta la conclusione da fuori, Müller tocca di braccio e segna. Dopo aver controllato nuovamente con il VAR, Dankert annulla la seconda rete del numero 25. Tre minuti dopo è Robben ad avere la chance per il 3-1, con un piazzato dall’interno dell’area che termina a lato. L’olandese ha modo però di rifarsi pochi istanti dopo: Kimmich batte una rimessa, Müller tocca di prima per Robben che da pochi passi mette dentro.

Bayern che sfiora anche il quarto gol al 93′, con un tiro di Lewandowski dal limite dell’area che termina leggermente fuori.

TABELLINO

Bayern Monaco (4-1-4-1): Neuer; Kimmich, Boateng, Süle, Alaba; J. Martinez (dal 67′ Goretzka); Coman (dal 45’+4 Robben), T. Alcantara, Müller, Ribéry (dall’83’ J. Rodriguez); Lewandowski. All.: Kovac. A disposizione: Rafinha, Hummels, Ulreich, Wagner.

Hoffenheim (3-5-2): Baumann; Kasim (dal 67′ Akpoguma), Vogt (dal 74′ Nordtveit), Bikakcic; Kaderabek, Bittencourt, Grillitsch, Grifo (dal 46′ Zuber), Schulz; Joelinton, Szalai. All.: Nagelsmann. A disposizione: Belfodil, Brenet, Kobel, Otto, Zuber.

Arbitro: Dankert (Ger)

Ammoniti: 21′ Kasim, 29′ Bittencourt, 43′ Kaderabek, 45’+2 Schulz, 45’+5 Müller

Espulsi: –

Corner: 7-2

Massimiliano Trevisan

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here