Cagliari, Carli sbotta: “Rigore assurdo. L’arbitro ci ha mancato di rispetto”

"Chiffi ha voluto fare il fenomeno e ha condizionato la partita. Siamo inca...i neri"

0
199

E’ un Marcello Carli furioso quello intervenuto ai microfoni di Sky dopo la sconfitta con il Napoli. Il dirigente cagliaritano non ha digerito il rigore assegnato all’ultimo dall’arbitro Chiffi coadiuvato dal VAR, dichiarando: “Tanto non interessa a nessuno di questa cosa successa a noi, a meno che non si faccia uno show. E’ stato dare un rigore assurdo, come fai a capire che il tocco è dentro o fuori? Per me è fuori. Se il VAR vogliamo farlo diventare una barzelletta continuiamo così. Il VAR è uno strumento straordinario, ma non così. Per il Cagliari un punto è vita. Mi dovete spiegare perché il VAR deve prendersi questa responsabilità. Le cose o son chiare o diventa una barzelletta. Una cosa così contro il Napoli non l’avrebbero mai fatta perché sarebbe diventata mediaticamente una cosa allucinante. Un punto per noi vuol dire la vita”

Carli poi ha continuato: “Ma cosa ti vai a inventare a trenta secondi dalla fine? Già hai detto cinque minuti di recupero, senza ritardi… Ma poi cosa vai a inventarti? E’ una situazione talmente complicata che non devi andare neanche a vederlo. Noi ci giochiamo sempre tutto, è normale che ci girano altamente i… Mi sento veramente preso in giro. La cosa che mi fa incavolare è che il VAR sta diventando una barzelletta. Siamo incazzati neri. Ma di che si sta parlando? Si parla di un centimetro, non c’è nessuna certezza geometrica. Sono incavolato sia con l’arbitro Chiffi che col VAR Mariani, che ha fatto una cosa assurda. Mi sono sentito mancato di rispetto”.

 

 

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here