Cagliari, Maran: “Troppo altalenanti, gli episodi hanno inciso negativamente”

Le parole dell'allenatore rossoblu, Rolando Maran, al termine della sfida tra Milan e Cagliari: "Adesso pensiamo a Sabato, gara che sarà decisiva"

0
84

Rolando Maran, tecnico del Cagliari, ha analizzato così la sconfitta per 3-0 contro il Milan ai microfoni di Sky Sport: “Siamo stati altalenanti durante i novanta minuti. Nella prima parte siamo stati condizionati dall’autorete, fino a quel momento eravamo in controllo. Poi certi episodi rovinano le fasi successive e questo non deve succedere. Ci siamo ripresi nella parte centrale del match, ma gli episodi hanno inciso negativamente. Qualcosa di positivo da raccogliere c’è. Adesso pensiamo a sabato, una gara che potrebbe essere decisiva”.

Come si cambia?
“Cercando la vittoria con più forza e con maggior compattezza. Valutiamo gli aspetti positivi, bisogna essere crudi nelle analisi. La squadra ha attraversato qualche difficoltà, ma si sta ritrovando”.

Manca la reazione dopo i momenti negativi
“Veniamo da un periodo dove la fortuna, tra infortuni e situazioni particolari, non ha girato dalla nostra parte. Questo periodo ha lasciato un po’ il segno, dovremo essere bravi a reagire”.

Da quando Castro si è fatto male, avete perso qualcosina. Srna oggi ha fatto un errore gravissimo: non sarebbe meglio mettere giocatori più applicati?
“Nell’arco di un periodo tutti quanti abbiamo commesso errori, le scelte e le decisioni devi calibrarle settimana dopo settimana e non condannare i singoli episodi. Tutti siamo chiamati a vendere cara la pelle, non solo i singoli”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here