Il Celtic rallenta, l’Aberdeen ne approfitta per agganciare la vetta della classifica

Il Celtic impatta contro l’Hibernian; l’Aberdeen ne approfitta per annullare lo svantaggio ed agganciare nuovamente i campioni di Scozia in carica in vetta alla classifica

0
376
Celtic-Hibernian

L’ottava giornata di campionato scozzese non solo ha offerto spettacolo e tanto divertimento, ma anche regalato una grande sorpresa: il secondo pareggio stagionale del Celtic.

I campioni di Scozia in carica, nonché capolista prima del calcio d’inizio, tra le mura amiche del Celtic Park impattano per 2-2 con l’Hibernian, risultato che apre nuovamente il campionato. Dopo un quarto d’ora di gioco sono i padroni di casa a spezzare l’equilibrio del match, grazie alla rete di McGregor. La risposta degli ospiti arriva però al 53’, quando McGinn firma il momentaneo 1-1. Riaperta la gara, l’Hibernian ci crede, tanto che al 77’, sempre con McGinn passa in vantaggio. Ma tre minuti più tardi McGregor, firmando a sua volta la doppietta personale, spedisce il match agli archivi con il risultato definitivo di 2-2 che regala soprattutto alla formazione ospite un buon punto in classifica, con cui mantenere un distacco di ben 4 punti sulla zona playout.

L’Aberdeen sfrutta l’occasione

Dell’inatteso pareggio del Celtic ne approfitta l’Aberdeen, che tra le mura amiche del Pittodrie Stadium non fa alcuno sconto al ST. Johnstone, imponendosi con un secco 3-0 che gli consente di toccare quota 20 punti stagionali ed agganciare nuovamente il Celtic in vetta alla classifica.

Gli altri risultati

Dopo la sconfitta rimediata la scorsa settimana nel derby cittadino di Glasgow, i Rangers tornano nuovamente alla vittoria strapazzando per 4-1 l’Hamilton. Dopo un solo minuto di gioco Redmond realizza il momentaneo 1-0 in favore del team padrone di casa, immediata la risposta dei Rangers, che al 21’ pareggiano i conti con John. 4 minuti più tardi è sempre John l’autore della rete che porta la sua squadra sul 2-1. La formazione padrona di casa non reagisce e gli ospiti ne approfittano trovando al 27’ il 3-1 con Candeias. A chiudere il match ci pensa Dorrans al 59’, trasformando un calcio di rigore che consente ai Rangers di centrare una vittoria importantissima. Ciò gli permette di toccare quota 14 punti stagionali ed agganciare il terzo posto in classifica, ma riduce anche il distacco dalla coppia di testa formata da Celtic e Aberdeen a sole 6 lunghezze.

Si muove in classifica anche il Motherwell, che liquidando con un deciso 3-0 un Partick Thistle ancora senza identità, tocca quota 13 punti e vola al quinto posto della classifica portando il distacco da ST. Johnstone e Rangers ad una sola lunghezza.

Seconda vittoria stagionale per il Dundee. La formazione di Edimburgo, sfruttando bene il fattore campo, riesce ad imporsi per 2-1 sugli Hearts, toccando così quota 8 punti e compiendo un bel passo verso la zona playoff.

Chiude il quadro dell’ottava giornata la seconda vittoria stagionale del Ross County, che superando per 2-0 il fanalino di coda Kilmarnock, vola a 7 punti in classifica avvicinandosi alla possibile salvezza passando dai playoff, con la reale chance di mantenere la categoria.

Davide Piteo 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here