Champions League: estasi Juventus, tripletta di CR7 e Atletico battuto 3-0. Bianconeri ai quarti

0
68

La Juventus riesce nella vera e propria impresa di ribaltare il risultato dell’andata contro l’Atletico Madrid, demolendo i Colchoneros per 3-0 grazie ad una prestazione superlativa durante tutti i novanta minuti. Grande protagonista è stato Cristiano Ronaldo, autore di due reti di testa e del goal su rigore che ha determinato il risultato finale. Grandi prestazioni da parte di tutti i giocatori schierati da Allegri, con doverose menzioni per un superlativo Bernardeschi ( sia come ala che come terzino a tutto campo, nella parte finale della partita) e per un sorprendente Spinazzola, autore di una prova impeccabile.

Per quanto riguarda l’Atletico, per stessa ammissione di Simeone i madrileni non sono mai stati in partita, con i suoi giocatori simbolo come Griezmann, Saul e Koke in ombra per tutto il corso della partita. Il morale della Juventus, in vista dei quarti di finale, è chiaramente alle stelle, dopo una partita che ha dato la consapevolezza all’ambiente di essere finalmente pronti per raggiungere il tanto sognato traguardo finale.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola (21’st Dybala); Can, Pjanic , Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic (35’st Kean), Ronaldo. A disposizione: Perin, Rugani, Caceres, Nicolussi, Bentancur. Allenatore: Allegri.

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Arias (30’st Vitolo), Godin, Gimenez, Juanfran; Saùl, Rodrigo, Koke, Lemar (11’st Correa), Griezmann, Morata. A disposizione: Adan, Savic, Carro, Montero, Kalinic. Allenatore: Simeone.

ARBITRO: Kuipers (Olanda).

MARCATORI: 27’pt, 4’st e 41’st Ronaldo (J).

NOTE: Ammoniti: Bernardeschi (J); Juanfran, Gimenez, Vitolo (A). Recupero: 2’pt-5’st. Calci d’angolo: 5-0 per la Juventus.

 

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here