Chelsea-Manchester City, scontro al vertice a Stamford Bridge

0
457
Il Manchester City sfida questa sera la capolista Chelsea a Stamford Bridge. Una vittoria li porterebbe ad 8 punti di distanza dal primato. 

Questa sera alle 20:45 (ora italiana) andrá in scena a Stamford Bridge un imperdibile scontro al vertice tra il Chelsea di Antonio Conte ed il Manchester City di Pep Guardiola. La classifica recita Chelsea primo a 7 punti dal Tottenham e 11 dal City.

Una vittoria esterna per i Citizens accorcerebbe distanze che una settimana fa sembravano incolmabili prima della sconfitta subita in casa da parte di un Crystal Palace quintultimo. Interpellato dalla stampa inglese, il tecnico italiano ha espresso il suo pensiero, definendo quella sconfitta immeritata. Interrogato sul suo futuro, ha risposto in maniera sibillina dicendo che non é questo il momento giusto per parlarne, alimentando le voci che lo vedono come uno dei candidati principali a molte panchine in giro per l’Europa.

CHELSEA – MANCHESTER CITY: CONTE E COSTA CONTRO GUARDIOLA ED AGUERO

Il City arriva alla partita senza gli infortunati Sagna, Gundogan e Gabriel Jesus, ma con un ritrovato Pablo Zabaleta, che andrá a sostituire Jesus Navas sulla corsia di destra. Dopo 3 pareggi consecutivi, Guardiola dovrá sistemare una difesa che continua ad apparire troppo traballante per poter resistere agli attacchi del 3-4-3 di Conte, che dovrá fare a meno di Moses sulla fascia destra.

Il tecnico italiano potrebbe inoltre ricercare un po’ di creativitá a centrocampo tornando ad affidarsi a Cesc Fabregas al posto di Nemanja Matic. In avanti, Conte punta sul solito Diego Costa, alla ricerca del suo cinquantesimo goal in Premier League, mentre l’attacco del City sará guidato da un Sergio Aguero che quest’anno ha segnato 10 dei suoi 14 goal in trasferta.

Nei 19 precedenti tra campionato e coppe, i Citizens si sono imposti soltanto 2 volte, raccogliendo 5 pareggi e ben 12 sconfitte. Inoltre, va ricordato come il Chelsea non perda due gare casalinghe consecutivamente dal 2011, anno in cui i Blues di Villas Boas si arresero ad Arsenal e Liverpool. Tuttavia, anche se le statistiche e la classifica parlano chiaro in favore dei padroni di casa, sottovalutare un Manchester City imbattuto da 9 partite sarebbe un errore sia per quanto riguarda lo scontro di stasera, sia per il titolo finale. Basti pensare che 5 anni fa i Citizens si trovavano a 8 punti dalla capolista con appena 6 partite ancora da giocare.
Davanti a tutti c’era il Manchester United di Sir Alex Ferguson. E se non ricordate com’è andata a finire, basterà sforzarsi un po’ per far tornare alla mente il grido “Agueroooo” di ogni telecronista in giro per il mondo.
PROBABILI FORMAZIONI

Chelsea (3-4-3): Courtois; Azpilicueta, Luiz, Cahill; Willian, Kante, Fabregas, Alonso; Hazard, Costa, Pedro

Manchester City (4-3-3): Caballero; Clichy, Stones, Otamendi, Zabaleta; De Bruyne, Fernandinho, Silva; Sane, Sterling, Aguero

Paolo Bastianelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here