Copa del Rey: Atletico e Barcellona ai quarti, fuori il Villarreal

Passano anche Leganes, Siviglia e un Real irriconoscibile

0
98

È UNA CRISI “REAL”

Il ritorno degli ottavi di Copa del Rey consacra, semmai ce ne fosse stato il bisogno, l’armata di Valverde: 5-0 al Celta. 6-1 il complessivo. Ed un Messi sempre più uomo copertina in Spagna: doppietta in 15 minuti, ed un assist pennellato per il 3-0 di Jordi Alba . La vera nota stonata della serata proviene da Madrid: il Real pareggia 2-2 col Numancia, grazie ad una doppietta di Vázquez, non evitando la figuraccia. Gli uomini di Zidane non escono dalla crisi, nemmeno dinanzi ad una squadra di Segunda Division (con tutta il rispetto). Seppur i madrileni siano scesi in campo con 9/11 di formazione composta dalle riserve (si escludono Carvajal e Asensio), il divario tecnico, sulla carta, è parossistico. Sarà che si vocifera di un possibile esonero del tecnico francese, verosimilmente a fine stagione..

L’ATLETICO IN SCIOLTEZZA. IL VILLARREAL SI SCIOGLIE

Colchoneros non deludono le aspettative: Carrasco, Gameiro e Vitolo chiudono la pratica Lleida Esportiu, dopo l’ampio 0-4 dell’andata. Anche il Siviglia non ha problemi contro il Cadice: 2-1 e quarti di finale raggiunti. Chi, al contrario, non giocherà la fase successiva è il Villarreal, a cui non basta il 2-1 col Leganes, proprio per il gol subito in casa: il 2-2 complessivo premia una delle squadre più in forma della Liga. Chiudono il quadro ValenciaLas Palmas 4(fantastica tripletta di Vietto) e 6-1 complessivo, AlavesFormentera 2(5-1 complessivo) ed infine LevanteEspanyol 02, con gli ospiti che ribaltano l’1-2 subito in casa nel turno d’andata, per un 2-3 complessivo, estremamente combattuto.

Luigi Romanelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here