Coppa del Mondo di snowboard: a Modena la seconda tappa di Big Air

A Modena Skipass arriva la seconda tappa di Coppa del Mondo di snowboard

0
65

Durante il primo weekend di novembre si è svolta la seconda tappa di Coppa del Mondo di snowboard alla fiera “Skipass” di Modena, dopo l’esordio di inizio settembre in Nuova Zelanda. In campo sono scesi gli atleti specialisti del freestyle, nella nuovissima specialità olimpica di big air.

Nella gara di casa si sono presentati tanti atleti azzurri: primo tra tutti per la squadra maschile Alberto Maffei, rider di punta della nazionale, classe ’95; presenti anche Lauzi, Zulian, Liviero, Kerschhackl, Framarin e Fuser. È sceso in pista anche Nicola Dioli, venticinquenne dalla Valtellina, che ha esordito proprio a Modena in Coppa del Mondo, avendo saltato la gara neozelandese. Italia sfornita invece nella squadra femminile, dopo che la snowboarder Margherita Meneghetti ha dovuto dare forfait per un trauma cervicale subito durante un allenamento.

A passare le qualificazioni del sabato pomeriggio è stato solo proprio Alberto Maffei, che aveva conquistato la quinta piazza e si era trovato tra i migliori; purtroppo però, anche complice un problema alla caviglia, ha dovuto accontentarsi solamente del 10° posto in finale. Gli altri azzurri, invece, sono rimasti più in fondo nella classifica. Primo tra loro dopo Maffei si trova Dioli al 36° posto e Kerschhackl alle sue spalle; dalla 39^ posizione si trovano Emil Zulian e gli altri.

LA GARA MASCHILE

La lotta per il podio maschile, invece, si è conclusa con la vittoria del giapponese Takeru Otsuka, World Rookie Champion in carica e vincitore degli X-Games Norway, che si è imposto con 186.75 punti chiudendo un cab triple 1440 mute in prima run e un frontside triple 1440 mute in seconda. A cercare di guastargli la festa è stato l’americano Chris Corning (185.00 pt), campione del mondo overall FIS in carica, che si è accontato del secondo gradino del podio con frontside triple 1440 melon e un backside triple 1440 melon. Terzo, invece, il finlandese Kalle Järvilehto (179.75 pt) che ha chiuso rispettivamente un backside triple cork 1440 e uno switch back triple 1440 mute. Quinto posto per Marcus Kleveland. Settimo il finlandese Roope Tonteri.
Al momento, Corning e Otsuka si contendono la classifica generale a parimerito dopo due sole tappe.

LA GARA FEMMINILE

Nella categoria femminile è ancora il Giappone a festeggiare: prima fra tutte la promettente sedicenne Reira Iwabuchi, con 166.50 punti, chiude frontside 720 mute e backside double 1080 mute e bissa il successo dopo quello in Nuova Zelanda, rafforzando la leadership in classifica mondiale. A un punto e mezzo di distanza si è trovata la sua rivale e connazionale Miyabi Onitsuka (165.00) che ha chiuso Cab 900 stalefish e backside 720 mute. Terzo gradino del podio per la veterana austriaca Anna Gasser (159.50 pt), campionessa olimpica in carica di big air, che mette a segno un cab underflip 900 mute e un backside 720 tailgrab. Alle sue spalle Lia-Mara Bösch, Silje Norendal e Šarka Pancochova.

 

Sofia Dallorto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here