Coppa di Lega scozzese: Celtic e Rangers volano in semifinale con Motherwell e Hibernian

Tutto facile per il Celtic che senza problemi liquida il Dundee ad Edimburgo. I Rangers volano in semifinale vincendo il derby di Glasgow. Raggiungono il penultimo atto della Coppa anche Hibernian e Motherwell

0
158
Coppa di Lega scozzese

In attesa del weekend dove andrà in scena la settima di campionato, i tanti appassionati scozzesi hanno potuto anestetizzare l’assenza di calcio con le gare dei quarti di finale della Coppa di Lega. Ad aprire la tornata ci pensa il derby di Glasgow tra Partick Thistle  vincitore del titolo nel 1970/71, ed i Rangers, vittoriosi ben 27 volte. Se in campionato una settimana fa la stessa gara finì con il risultato di 2-2, in Coppa la situazione è stata totalmente differente.  Dopo un primo tempo giocato alla pari e chiuso sul di risultato di 0-0, il match decolla nella ripresa quando al 55’ Pena porta in vantaggio i Rangers. Quando il match sembra ormai chiuso, al 90’ Doolan trova il pareggio rendendo necessari i tempi supplementari. Al quarto minuto del primo “over time” Candeias realizza il 2-1 in favore dei Rangers.

DERBY DI GLASGOW AI RANGERS, BENE CELTIC E HIBERNIAN

A chiudere i conti ci pensa Herrera autore del definitivo 3-1 che, al 99’, consente ai Rangers di volare nuovamente  in semifinale, sei anni dopo l’ultimo trionfo in questa competizione. Non meno combattuto il match tra l’Hibernian, militante in Premiership e vincitore della coppa ben tre volte, ed il Livingston, formazione impegnata nel campionato di serie B scozzese. Dopo soli 10 minuti di gioco gli ospiti passano in vantaggio con Lithgow.

Il team padrone di casa reagisce ed al 18’ pareggia con Swanson. La partita diventa ancora più intensa e gli ospiti al 28’ con De Vita si portano nuovamente in vantaggio. L’Hibernian pareggia ancora al 32’ con Boyle. Quando tutti pensano che la gara possa giungere ai tempi supplementari, Stokes all’83’ su calcio di rigore realizza il definitivo 3-2 che consente all’Hibernian  non solo di vincere, ma anche di accedere alle semifinali 10 anni dopo la vittoria del terzo titolo in Coppa.

Tutto facile per il Celtic, il team detentore del titolo, vola senza difficoltà anche alle semifinali: travolto con un pesante 4-0 il Dundee vincitore della coppa ben tre volte. Dopo soli 25 minuti grazie ad un rigore trasformato da Sinclair il Celtic passa in vantaggio, al 42’ Forrest firma il 2-0. Nonostante un tentativo di reazione degli avversari, all’88’ McGregor mette a segno il il 3-0. Il club padrone di casa è ormai alle corde, ed al 90’ Forrest non solo firma la doppietta personale, ma sferra anche il colpo del definitivo ko, portando cosi in semifinale in Celtic per la diciassettesima volta.

A chiudere il quadro è il match tra il Motherwell, vincitore del titolo nella stagione 1950/51 e l’Aberdeen  vittorioso ben 6 volte. Dopo soli 13 minuti i padroni di casa passano in vantaggio grazie alla rete di Moult. L’Aberdeen non reagisce ed al 19’ il Motherwell si porta sul 2-0 grazie alla rete di Hartley. A chiudere definitivamente i conti ci pensa Moult che, grazie anche alla sua doppietta personale, consente al Motherwell di tornare nuovamente in semifinale 12 anni dopo l’ultima finale persa.

Davide Piteo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here