Coppa Libertadores: Santos e Lanus Implacabili, Chapecoense rimonta storica

Decise le qualificate per i gruppi 2 e 7

0
422
Coppa Libertadores

GRUPPO 2

SANTOS – SPORTING CRISTAL   4 – 0 

 

 

Bastava anche un pareggio ai brasiliani per passare matematicamente il turno. La squadra di Dorivàl Junior, invece, ha voluto esagerare rifilando un netto 4-0 ai peruviani dello Sporting Cristal, ultimi a soli due punti. Il copione della gara è chiaro fin da subito con il Santos che fa la partita e che prende subito un palo con il diagonale di Ricardo Oliveira. Per vedere il vantaggio bisogna aspettare il 20°. Punizione dell’attaccante ex Milan e sulla respinta del portiere il primo ad arrivare è il solito Braz che insacca e si ripete dopo il gol in campionato contro il Coritiba. Dopo soli tre minuti arriva il raddoppio. Errore in disimpegno del portiere Viana Caaman, Oliveira raccoglie e scarica un sinistro sotto la traversa. I brasiliani continuano a spingere e vanno più volte vicino al gol ma il primo tempo si chiude “solo” sul 2-0. Al 67° Vitor cala il tris con un azione personale fantastica, nella quale si beve Abram con un numero incredibile. Nel finale c’è il tempo per il poker del solito Braz che si sta reinventando bomber di razza. Santos agli ottavi da prima del girone.

SANTA FE – THE STRONGEST   1 – 1

Pareggio che manda agli ottavi il The Strongest e in Copa Sudamericana il Santa Fe. All’ Estadio el Campìn di Bogotà il pubblico è quello delle grandi occasioni ed è la squadra di casa che prende in mano le redini del gioco. Il vantaggio per i colombiani arriva al 26°. Ceter Valencia raccoglie un cross basso in mezzo e appoggia facile facile in porta. Lo stesso attaccante sbaglia, subito dopo, un’occasione a tu per tu con Vaca, tenendo ancora in gioco il The Strongest. Errore fatale perché i boliviani pareggiano grazie ad uno sfortunato autogol di Lopez. Nel secondo tempo l’Indipendente Santa Fe prova a recuperare ma senza creare reali pericoli alla porta di Vaca.

 

 

CLASSIFICA                 PG   V   N   P   PT
  1. Santos                    6    3  3   0   12
  2. The Strongest          6    2  3  1     9
  3. Santa Fe                 6    2  2   2     8
  4. Sporting Cristal        6   0  2   4     2

GRUPPO 7

CHAPECOENSE – ZULIA   2 – 1

La Chape, dopo la sentenza della Conmebol in merito al ricorso del Lanus, si è trovata a giocare questa partita con la sola speranza di finire in Coppa Sudamericana. Obiettivo raggiunto con una rimonta storica, con due gol negli ultimi due minuti. L’avvio è tutto di marca verde ma a colpire è la squadra venezuelana. Arango sotto porta non può sbagliare, incredibile 0-1 all’Arena Condà. La Chape sa che non può fallire anche l’obiettivo della Coppa Sudamericana e va più volte vicino al gol con Arthur e con Wellington Paulista che prende l’incrocio dei pali. La porta sembra stregata con Douglas Grolli che prende un altro palo di testa. Al 91° però, quando tutto sembrava perduto, sotto un diluvio universale che rende tutto più leggendario, Arthur trova la deviazione vincente e riporta il risultato in parità con ancora tre minuti da giocare. All’ultimo secondo, su un cross di Rossi, il colpo di testa di Andrei è perfetto e tutto il pubblico di Chapecò può esultare per una rimonta che rimarrà nella storia della Chapecoense.

 

 

NACIONAL – LANUS   0 – 1

Ecco le due squadre qualificate agli ottavi. La Giornata Sportiva se ne è occupata nel dettaglio e potete trovare il resoconto della partita qui.

CLASSIFICA            PG   V   N   P   PT
  1. Lanus                6     4   1   1   13
  2. Nacional            6     2   2   2    8
  3. Chapecoense     6     2   1   3    7
  4. Zulia                 6     1   2   3    5

Luca Fantoni

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here