FA Cup, Tottenham-Newport 2-0. Passano gli Spurs al replay, torna al gol Lamela

L'argentino non segnava da un anno e mezzo

0
486
Tottenham

Si è arrivati fino al replay per decidere chi tra la superpotenza Tottenham e il modesto Newport, militante nella League Two, potesse passare il turno di FA Cup. alla fine sono stati premiati gli Spurs che nella partita d’andata se l’erano vista brutta, riacciuffando il pareggio solo all’82° con Kane. Rispetto allo scorso match, Pochettino decide di cambiare modulo, optando per un 4-2-3-1 piuttosto offensivo. Il portiere è Vorm, la difesa a 4 è formata da Aurier, Foyth, Alderweireld e Rose. I due mediani sono Wanyama e Winks mentre Son, Lamela e Sissoko assistono Fernando Llorente in avanti. Gli avversari, guidati da Michael Flynn, rispondono con lo stesso undici schierato 10 giorni fa.

TORNA AL GOL LAMELA

L’inizio di partita è su ritmi bassi e la prima occasione è degli ospiti con un colpo di testa da buona posizione che finisce alto. Dopo un tiro di Rose, finito sull’esterno della rete, il vantaggio del Tottenham arriva al 26‘ con un cross di Sissoko che viene deviato nella propria porta da un intervento goffo di Butler. Otto minuti più tardi Lamela raccoglia un passaggio in area di Son e con un tocco dolcissimo supera Day in uscita. L’argentino ritrova il gol dopo un anno e mezzo. L’ultima rete segnata risale al settembre 2016 quando mise la firma sul 5-0 al Gillingham. A questo punto gli Spurs abbassano ulteriormente il ritmo con il solo Son a provarci seriamente ma senza troppa fortuna. La squadra di Pochettino, anche se non convince, vince. La differenza tecnica tra le due compagini era troppo ampia e ripetere un’impresa come quella del Newport Stadium era impossibile. Ora i londinesi avranno un’altra sfida sulla carta facile contro il Rochdale, una squadra che si trova in penultima posizione in League One.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here