DFB-Pokal 1° turno: tanti gol nella domenica, esagerate Colonia e Gladbach

Nessuna grande sorpresa nel Sonntag del primo turno di coppa. Tutte le favorite se la cavano agevolmente tranne Regensburg e Bochum, che escono clamorosamente

0
387

Ieri si sono giocate altre 12 partite riguardanti il primo turno di DFB-Pokal. Ci sono state un paio di sorprese, ma non eclatanti come quelle di sabato. Tutte le partite sono finite al 90′, senza l’ausilio di supplementari o addirittura di rigori.

FC Lok Stendal 0-5 Arminia Bielefeld

L’Arminia Bielefeld se la cava agevolmente, passeggiando nel secondo tempo contro la squadra militante nella Oberliga NOFV Nord (quinta divisione). Per gli ospiti a segno Schipplock e Owusu con due goal a testa. Segna e sbaglia un rigore Schütz.

BSG Chemie Leipzig 2-1 SSV Jahn Regensburg

La prima sopresa di giornata arriva da Lipsia. Sulla carta gli ospiti erano favoriti per il passaggio del turno, ma è lo Chemie a qualificarsi al fotofinish grazie al Tor di Druschky.

Berliner FC Dynamo 1-9 1. FC Köln

La neo retrocessa Colonia, dopo aver subito il primo gol della partita, ne mette a segno 9. Sugli scudi Simon Terodde (autore di un poker) e Drexler (con un Doppelpack). I caproni accedono al turno successivo.

Karlsruher SC 0-6 Hannover 96

Partita a senso unico per gli Hannoveraner, sbloccata già dopo poco più di un quarto d’ora. Rilevanti le prestazioni di Füllkrug e Weydandt, col secondo che entra in campo all’82’ e in 5 minuti è autore di una doppietta.

Rot Weiss Koblenz 0-5 Fortuna Düsseldorf

Anche in questo match la differenza tra le due squadre è evidente. La neo promossa in Bundes se la cava bene nel primo match stagionale: con un buonissimo primo tempo sbriga la pratica e passa agevolmente al secondo turno di coppa. Lukebakio è il man of the match con una doppietta siglata in 3 minuti.

SC Weiche Flensburg 08 1-0 VfL Bochum

È questa la seconda sorpresa della giornata che sorprende tifosi e addetti ai lavori. Il ben più quotato Bochum, squadra di Zweite Liga (seconda divisione), domina assediando il centrocampo avversario, ma alla fine la spuntano gli avversari dell’estremo nord tedesco con un gol di Schulz.

SSV Jeddeloh II 2-5 1. FC Heidenheim

La squadra di Regionalliga Nord non può nulla contro gli avversari del Baden-Württemberg, più preparati a livello tecnico militando in Zweite. L’Heidenheim passa al secondo turno grazie all’ottima prestazione di Pusch, autore di una doppietta. Qualche problema in fase difensiva ma che non ha pesato troppo sul risultato finale visto l’eccellente rendimento offensivo.

TSV Steinbach 1-2 FC Augsburg

Lo Steinbach (Regionalliga Südwest) dà qualche grattacapo all’Augsburg. I bavaresi non disputano una partita di altissimo livello ma riescono ugualmente ad accedere al turno successivo. E’ Hahn (65′) a segnare il gol decisivo che porta l’Augsburg al secondo turno di DFB-Pokal.

Viktoria Köln 1-3 RB Leipzig

I padroni di casa mettono in difficoltà il Lipsia nel primo tempo. Tuttavia, i Roten Bullen, con una prestazione eccellente e grazie alle sostituzioni di Rangnick, hanno la meglio degli avversari grazie ai soliti Poulsen, ForsbergAugustin.

1860 München 1-3 Holstein Kiel

L’Holstein Kiel imposta la partita con un veemente possesso palla, ma sono i Löwen a passare in vantaggio nel corso del primo tempo. Servono una veemente reazione nella ripresa e un doppietta di Mühling per salvare avere la meglio dei bavaresi e portare a casa la qualificazione al secondo turno.

BSC Hastedt 1-11 Borussia Mönchengladbach

Si divertono ed esagerano gli uomini di Hecking. Spaventoso il dominio territoriale, dato soprattutto dalla differenza delle due squadre. Il neo acquisto Pléa, Thorgan Hazard e Raffael sono autori di una tripletta a testa. Completano il tabellino dei marcatori Neuhaus e Hofmann. Ora si aspetta il momento della verità con la prima partita della stagione in Bundesliga.

Carl Zeiss Jena 2-4 1. FC Union Berlin

Partita molto combattuta tra queste due squadre, ma alla fine a spuntarla è la squadra di Berlino che approda così al secondo turno. Ottime le prestazioni di Hedlund, autore di una doppietta, e di Felix Kroos, il fratello di Toni, che però è costretto a uscire verso la fine del primo tempo a causa di un infortunio.

Gabriele Botter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here