English Premiership 1° giornata: Bristol Bears batte Bath 17-10

Buona la prima per la compagine di Bristol che si impone sul Bath grazie ai calci di punizione di Ian Madigan e alla meta di Alapati Leuia

0
310
Bristol Bears

L’anticipo della prima divisione del Rugby inglese, che per ragioni di sponsor quest’anno si chiama Gallagher Premiership, si conclude con una bella prestazione del club di Bristol  (ora Bristol Bears) all’Ashton Gate. Nonostante un gioco disattento degli avversari, costellato da falli, il più blasonato Bath non è riuscito a andare oltre una meta, che comunque varrà un punto in classifica come bonus difensivo.

Apre le danze Ian Madigan con tre punti su punizione all’8’. L’apertura del Bristol replica al 28’ e al 42’. Il vantaggio è meritato, nonostante la partita regali poche emozioni. Il Bath rientra in partita al 51’ con la meta di Tom Homer, trasformata da Rhys Priestland. L’ammonizione del centro di Bristol Tusi Pisi al 62’ fa crescere le speranze di recuperare lo svantaggio, ma la punizione calciata da Madigan e la meta al 71’ di Alapati Leuia riportano il Bristol a distanza di break. Il resto della partita viene amministrato dal Bristol mantenendo il possesso sui punti di incontro concedendo meno turnover possibili.

Il Bristol per ora è primo in classifica a quattro punti, segue il Bath con un punto dovuto al bonus difensivo. Sabato 1 settembre si giocheranno le seguenti partite: Gloucester-Northampton Saints alle 16:00 (ora locale), Harlequins-Sale Sharks e Worcester Warriors-Wasps alle 17:00 (ora locale), Exeter Chiefs-Leicester Tigers alle 18:30 (ora locale). Domenica 2 settembre chiuderà la prima giornata lo scontro fra Newcastle Falcons e i Saracens campioni in carica.

Gianluca Samà

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here