F1 GP Austria: Vince Verstappen ma la sua gara è sotto investigazione

Al Red Bull Ring vittoria per Max Verstappen, con una gara però nel mirino dei commissari, davanti a un grande Leclerc con Bottas terzo. Gran Premio opaco per Hamilton e Vettel.

0
145

Un Gran Premio bellissimo, con tanti sorpassi e tanti colpi di scena. Trionfo per Max Vertappen, anche se ancora sotto investigazione, per il contatto con Leclerc a tre giri dalla fine, in un eroico duello, tra i due nuovi talenti di questa F1.
Alla partenza Leclerc parte a fionda, ma Verstappen si pianta sulla piazzola, e ne approfittano le Mercedes. Da dietro inizia la rimonta di Sebastian Vettel partito 9°, e si sbarazza delle Mclaren e della Alfa di Kimi Raikkonen risalendo in quarta posizione.
Leclerc in testa allunga e si arriva al momento della sosta per i primi, con Vettel che non trova i meccanici pronti per il cambio gomme e perde un sacco di tempo a causa di un guasto alla comunicazione radio del team, mentre Hamilton si ferma cinque giri dopo, mentre Verstappen addirittura dieci giri più tardi.
E l’olandese comincia la rimonta che lo porta alla vittoria, spazza via Vettel poi Bottas, e poi con un sorpasso discutibile su Leclerc che lo spinge fuori, va a prendersi la vittoria del Gran Premio d’Austria, la prima gara senza una vittoria della Mercedes.
Degna di nota la gara super delle Mclaren, con il fantastico debuttante Norris sesto, e Sainz ottavo rimontando dall’ultima posizione, e il primo punto stagionale per il nostro Antonio Giovinazzi, giunto 10° con la Alfa.
Prossima gara il 14 luglio in uno dei circuiti storici della Formula 1Silverstone per il Gran Premio di Gran Bretagna.

ORDINE D’ARRIVO GP AUSTRIA:

1) VERSTAPPEN – RED BULL
2) LECLERC – FERRARI
3) BOTTAS – MERCEDES
4) VETTEL – FERRARI
5) HAMILTON – MERCEDES
6) NORRIS – MCLAREN
7) RAIKKONEN – ALFA ROMEO
8) SAINZ – MCLAREN
9) GASLY – RED BULL
10) GIOVINAZZI – ALFA ROMEO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here