Fiorentina-Juventus 0-3; umiliazione per i viola

La Juventus capolista umilia la Fiorentina al Franchi. Finisce 0-3 con i goal di Bentancur, Chiellini e Ronaldo

0
418

Firenze sprofonda sul fondo del baratro. I campioni d’Italia si impongono con un pesante 3-0 al Franchi. Una partita che finisce con una sonora umiliazione per la squadra di Pioli, uscita dal proprio stadio tra i fischi dei tifosi. La Juventus festeggia l’ennesima vittoria che la lancia sempre più al comando della classifica.

BIANCONERI DOMINANTI

Pioli recupera Pezzella e lo schiera al centro della difesa; in avanti Gerson supporta Chiesa dietro a Simeone, Edimilson titolare a centrocampo. Allegri risponde con il trio delle meraviglie Mandzukic, Dybala, Ronaldo con Bentancur che rimpiazza un Pjanic non al meglio. Non passano 120 secondi che Benassi spaventa Szczesny con un siluro da fuori area. La Juventus prende possesso della partita schiacciando i viola nella propria metà campo. La pressione degli ospiti conduce al vantaggio con Rodrigo Bentancur che spiazza Lafont in diagonale. La squadra di casa prova a scuotersi, ma a dominare fino al termine della prima frazione, sfiorando in più volte il secondo goal, è la squadra di Allegri con Ronaldo e Dybala pericolosi in più di un’occasione. Simeone prosegue nel suo momento no sbagliando un goal fatto al 34′. Finisce il primo tempo sull’1-0 per la Juve.

CHIELLINI E RONALDO LA CHIUDONO

Niente cambi durante l’intervallo. Al ritorno in campo la Fiorentina prova a farsi vedere dalle parti di Szczesny ma sia Benassi sia Veretout mancano l’obiettivo. La partita si fa più maschia e iniziano a fioccare i cartellini gialli estratti dal direttore di gara. I Viola, però, ci sono: al 56′ prima Chiesa spaventa i bianconeri, ma il portiere ospite respinge; poi di nuovo in avanti con un tiro rasoterra di Biraghi sul quale Vitor Hugo manca l’intervento . Ancora Chiesa prova il calcio a giro al 62′, ma il polacco della Juventus blocca senza affanni. Pioli prova, allora, la mossa dell’ex Pjaca per un buon Benassi. I tentativi viola, però, spaventano la squadra ospite che si riversa nuovamente nella metà campo viola. Ronaldo impegna Lafont su punizione al 65′, preludio al goal che arriverà al 69′ con Chiellini in maniera rocambolesca con l’incertezza del francese Lafont. Il goal del 2-0 taglia le gambe ai viola che non si fanno più vedere dalle parti di Szczesny ma che, anzi, subiscono addirittura il terzo goal. Fallo di mano di Edimilson al 78′ e rigore confermato anche dal VAR. Sul dischetto si presenta CR7 che spiazza Lafont e triplica per i suoi compagni di squadra. Sul finire della gara, cambi da entrambe le parti: Thereau per Gerson nella Fiorentina, Douglas Costa per Cuadrado e Bernardeschi per Ronaldo degli ospiti. Le due squadre tengono palla per far passare tempo essendo ormai i giochi già decisi. Allegri che richiama Mandzukic e inserisce Kean è l’ultima emozione prima del fischio finale che sancisce la vittoria bianconera e l’umiliazione per la Fiorentina che esce tra i fischi dei propri tifosi.

TABELLINO

Fiorentina-Juventus 0-3 (Bentancur-Chiellini-Ronaldo (R))

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi (dal 65′ Pjaca), Veretout, Edimilson; Chiesa, Simeone, Gerson (dal 56′ Thereau). All: Pioli

A disp: Ceccherini, Dabo, Dragowski, Eysseric, Hancko, Laurinì, Mirallas, Norgaard, Sottil, Vlahovic

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Cancelo; Cuadrado ( dal 83′ D. Costa), Bentancur, Matuidi; Dybala, Mandzukic (dal 88′ Kean), Ronaldo (dal 80′ Bernardeschi). All: Allegri

A disp: Alex Sandro, Barzagli, Benatià, Perin, Pinsoglio, Pjanic, Rugani, Spinazzola

Ammoniti: Hugo, Fernandes, Pezzella, Milenkovic, Veretout (F); Bentancur, Ronaldo, Mandzukic (J)

Espulsi: –

Arbitro: Orsato

Corner: 4-9

Stefano Berardo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here