Gloria Cup, Turchia-Italia: terza sconfitta in tre giorni. Enogu non basta

Le Azzurre della pallavolo cedono anche contro le padrone di casa turche per 3 set a 1. Strepitosa Paola Enogu con 20 punti

1
520

Si è conclusa la Gloria Cup in Turchia. Per le ragazze del CT Mazzanti è stata una competizione avara di vittorie e conclusa al quarto posto alle spalle di Turchia, Russia, Azerbaigian. Oggi le ragazze faranno rientro in Italia per tornare in palestra giovedì 30 ggosto a Milano in vista del torneo di Montreux (4-9 settembre).

BUONA PROVA DI EGONU, MA NON BASTA

Contro la Turchia, l’Italia ha mostrato un gioco più convincente ma nel secondo set le turche hanno preso in mano la partita. Nel terzo parziale invece c’è stato un dominio anatolico con l’Italia mai veramente in campo. Al contrario, nel quarto, le azzurre sono rientrate in partita, non riuscendo però a portare il match al set di spareggio. Miglior marcatrice è stata Paola Egonu con 20 punti, uno in più della turca Baladin.

LA PARTITA

L’Italia scende in campo con Ofelia Malinov in cabina di regia, Egonu opposto, Bosetti e Sylla in posto 4 e Danesi con Chirichella al centro, De Gennaro libero.
Nel primo set l’Italia parte bene e riesce anche a colmare un piccolo gap (10-7). Le turche riescono a raggiungere il pareggio a quota 17, per andare avanti 22-20, ma grazie ad un cambio di ritmo, soprattutto in difesa, le azzurre si impongono e portano a casa il set 25-23. Nella seconda frazione regna la parità e si va avanti punto a punto fino al 14-13, quando poi le azzurre provano ad ammazzare il parziale portandosi sul 18-14. Da qui un black-out per le ragazze di Mazzanti che cedono 25-22. Nel terzo parziale la Turchia prova ad ammazzare il set in partenza, l’Italia regge fino al primo time-out prima di cedere 15-7. Il pesante divario ha pesato sulle spalle delle azzurre fino alla fine del set, chiusosi sul 25-17. Nel quarto set la Turchia prova a fare da copione ma l’Italia riesce a restare in scia (16-13). Purtroppo, la rimonta riesce solo in parte (18-17) e le Azzurre sono costrette a cedere definitivamente per 25-21.

TURCHIA-ITALIA 3-1 (23-25, 25-22, 25-18, 25-21)
TURCHIA: Boz 3, Ehra, Ismailoglu 7, Baladin 19, Erdem 12, Ozbay 2, Akoz(L), Orge (L), Arici 7, Akin, Karakurt 11, Sarioglu. N.e: Erca, Sahin, Senoglu, Kalac. All. Guidetti
ITALIA: Malinov 3, Chirichella 10, Sylla 15, Egonu 20, Danesi 6, Bosetti 13, De Gennaro (L), Ortolani 1, Cambi. N.e: Nwakalor, Guerra, Fahr, Lubian e Parrocchiale. All. Mazzanti

NOTE: Durata Set: 27′; 27′; 25′; 25′; tot 104′
Turchia: 3 ace, 11 battute sbagliate, 12 muri, 26 errori.
Italia: 10 ace, 17 battute sbagliate, 10 muri, 39 errori.

Mattia Fermi

1 commento

  1. Forza italiane siete fortissimi voi le migliori tutto il mondo battere tutti campioni del mondo anche io sono stata
    Una giocatrice di Altamura ti batteremo 10 0 avete paura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here