Honduras apertura 11° giornata: Il Marathon mantiene il comando

Aspettando la partita da recuperare del Real España, il Marathon si mantiene al primo posto a +2 dal Motagua.

0
459
SARÀ LOTTA A 2?

Il Marathon non fa sconti e sembra ormai sempre più lanciato nella lotta per il titolo. A farne le spese, questa volta, è il Platense a cui viene rifilato un secco 0-3.Con questo risultato, il Marathon raggiunge i 22 punti in 11 giornate. Il Motagua resta a -2, mentre Olimpia e Real España sono ora più distaccate. Dall’ altra parte, il Platense rimane in ultima posizione, seppur con una partita da recuperare, a meno 3 dal Real Sociedad.

Il Motagua, con la vittoria in casa contro il Juticalpa, si mantiene subito dietro al Marathon e, quantomeno per il gioco espresso, sembra essere l’ unica vera antagonista del leader in classifica. La partita, terminata 3-2, è stata ricca di occasioni ma, mai in dubbio. Le aquile in bianco-blu hanno trovato il gol del vantaggio dopo solo 10 minuti e, prima del raddoppio, hanno anche sbagliato un rigore. Il Juticalpa ce l’ha messa tutta per recuperare il match ma, dopo aver accorciato le distanze, al minuto 89 ha subito il gol del 3-1 che ha definitivamente chiuso i giochi. A poco e´servito l’ ultimo gol del match al minuto 97.

LE INSEGUITRICI RALLENTANO

Brusco stop in questa 11° giornata per Olimpia e Real España. I Leoni della capitale, nell’ anticipo contro il Vida, sono usciti sconfitti per 1-0. La partita, seppur vinta di misura, è stata dominata dai padroni di casa, volenterosi di far bene nel giorno del loro 77° anniversario. Nel finale, con l’ Olimpia riversato in attacco, gli avversari hanno avuto anche varie opportunità per mettere il 2° gol, tuttavia è mancata la lucidità sotto porta. Anche se sul campo l’Olimpia ha dimostrato, almeno oggi, di non meritare la vittoria, non sono mancate le polemiche. Come mostrato dai replay a fine partita, infatti, il gol del Vida e’ arrivato in netta posizione di off-side.

A far clamore e´ sicuramente la sconfitta del Real España. La “maquina” ha infatti perso per 2-3  contro la sorpresa del campionato, l’ UPNFM. I sanpedrai, seppur con una partita in meno, sono ora in 4° posizione, a meno 5 dai cugini del Marathon. La partita, pirotecnica nel risultato, è stata però evidentemente viziata da un errore arbitrale a favore dei padroni di casa. Il rigore del 1-2, che ha dato vita all’ inconclusa rimonta, come dimostrato dal replay, è inesistente. I lobos, con questa vittoria, raggiungono proprio il Real España a 17 punti e sono solo al loro primo anno in 1° divisone.

A chiudere la giornata, il match tra i fanalini di coda: Honduras Progreso-Real Sociedad. La partita, seppur bella, è terminata con un pareggio che non serve a nessuno. Entrambe le squadre restano cosi´ appaiate al penultimo posto, a soli tre punti in piu´ sul Platense.

Mattia Passoni

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here