Honduras apertura 2° giornata: Storica prima volta per i Lobos

Giornata al cardiopalma.Tra le grandi bene solo il Marathon

0
359
Lobos

La seconda giornata del trofeo d’apertura è stata piena di emozioni, a cominciare dall’anticipo tra Marathon e Platense. I padroni di casa, infatti, hanno trovato i loro primi 3 punti proprio nel finale, grazie a un gol al 94′ di Arboleda che ha messo fine ad una partita tirata e ricca di capovolgimenti.
Nelle partite del pomeriggio invece, i Lobos conquistano la loro storica prima vittoria in casa contro il molto più quotato Real España. Gli ospiti, così come nella gara inaugurale, sembrano spaesati e senza gioco ma, a differenza della scorsa giornata, non riescono ad ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo.
I padroni di casa passano così in vantaggio e chiudono il primo tempo addirittura sopra di 2 reti. Nella seconda frazione di gioco la risposta dei giallo-neri non tarda ad arrivare ma si infrange spesso contro il pullman piazzato dai capitolini. Al 69′ il Real España riesce finalmente a passare ed è solo il palo, al minuto 88, a negare agli ospiti un immeritato pareggio.
Altro pareggio per le aquile del Motagua, questa volta in trasferta contro il Juticalpa. La partita, tirata in entrambi i tempi, ha visto saltare tutti gli schemi nei 5 minuti finali, quando il punteggio era di 1-1. Prima i padroni di casa si sono portati avanti al minuto 85 e poi, all’ultimo secondo, i bianco blu hanno risposto con Veda per il definitivo 2-2.
Primi 3 punti della stagione anche per l’ Honduras Progreso e, anche questa volta, grazie ad un gol nel finale. In un match combattuto, contro un buon Real Sociedad, finisce 1-0 grazie ad una rete al minuto 87. Gli ospiti hanno provato a rispondere nel finale ma si sono visti annullare, giustamente, il gol del pareggio al minuto 90.
Anche questa volta a chiudere la giornata è stato l’Olimpia. Da padroni di casa contro il Vita, i leoni questa volta non hanno brillato anzi, sono stati più volte graziati dalla compagine biancorossa chiudendo così il match a reti inviolate. Probabilmente con la testa alla CONCACAF, i capitolini ottengono uno 0-0 comunque valido per le statistiche, sono infatti 29 le partite senza sconfitta al Nacional.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here