Klopp: “Sono contento. Alisson imbattibile. Ad Istanbul dobbiamo esserci”

Parla Jurgen Klopp

0
91

Jurgen Klopp è felice, felicissimo della finale di ieri. Dopo sei finali consecutive, adesso ne ha vinta una e sfata il mito di “perdente”. Lo fa vincendo la Coppa più bella, quella dalle grandi orecchie. In conferenza stampa ha parlato del match e del futuro: “E’ stata una battaglia, siamo stati bravi a chiudere le loro occasioni ed è stato bravo Alisson a bloccare alcune loro chance. E’ sembrato imbattibile”, ha affermato l’ex tecnico del Borussia Dortmund. Che continua: “Sono felice dei festeggiamenti folli dei tifosi, domani lo faremo anche noi a Liverpool. Sono felice e sollevato per la mia famiglia. Dopo tante sconfitte, è un piacere vincere così, una finale. E’ stato emozionante, per noi significava tanto e per questo molti ragazzi hanno pianto al fischio finale”.

Klopp poi parla della usa carriera: “Io prendo sempre il lato positivo e le lezioni dalle cose. Credo che la mia vita sia migliore di quel che mi sarei mai aspettato. Per questo gruppo è solo l’inizio, i migliori anni per questi ragazzi devono ancora venire”. E sulla prossima finale di Champions League, ad Istanbul, Klopp dice: “Dobbiamo esserci”.

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here