Kobe: “Presto Lakers campioni e rideremo in faccia ai tifosi Warriors”

Kobe Bryant profetizza il ritorno in pista dei Lakers per la vittoria dell'anello NBA

0
55

Kobe la tocca piano. Anzi, no. L’ex leader e “più grande ad aver mai indossato i colori giallo-viola dei Los Angeles Lakers” (citazione da Magic Johnson, uno dei più grandi di sempre nello sport in generale) ha parlato del processo di rinascita dei Lakers. Lui, Bryant, era stato una delle più grandi ragioni del successo della franchigia, ma nel periodo finale della carriera i Lakers erano scesi molto in qualità. Poi il periodo buio, fino alla ricostruzione vera e propria. Si è ripartiti quest’estate con il pezzo più pregiato dell’intera Lega, LeBron James. A lui sono stati affiancati alcuni veterani (Rondo e Stephenson) oltre che ad un manipolo di giovani molto interessanti (Ingram, Ball e Kuzma, quest’ultimo sempre più in crescita). Si continuerà a crescere, lo spazio salariale e il prestigio Lakers lo permettono. Sarà allora che gli avversari da sconfiggere, gli imbattibili Golden State Warriors vedranno crollare il castello costruito nella baia di San Francisco. Garantito, firmato Kobe Bryant.

Saremo nuovamente campioni e lo saremo prima che possiate immaginarlo. E rideremo di fronte alle facce di quei tifosi Warriors che qualche anno fa uscirono da non si è ancora capito dove”. All’annuale All Access allo Staples Center di L.A., Kobe non si tira indietro alle affermazioni forti. In continuità con quando era in campo. Dai fatti alle parole, senza soluzione di continuità.

Daniele Errera

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here