Liga, 33ª giornata: Barcellona in fuga, Benzema da record

Per i blaugrana la conquista della Liga è questione di giorni, il bomber del Real Madrid arriva ad otto reti consecutive stabilendo un primato

0
271
Benzema Real Madrid
Ottavo gol consecutivo per il francese

Giornata pasquale che ha visto confermarsi le prime tre della classe in Liga. Il Barcellona è sempre più vicino al suo 26° titolo, mancano 6 punti. La vittoria più pesante è però quella del Getafe che grazie al netto 3-0 sul Siviglia riconquista il quarto posto proprio ai danni degli andalusi.

Grande protagonista del 33° turno sicuramente Karim Benzema, che con una tripletta stende l’Athletic Bilbao e stabilisce un record nella storia madridista mentre i cugini colchoneros espugnano l’Ipurùa con la rete di Lemar.

Il Valencia continua la sua corsa Champions grazie a Guedes che si prende gli applausi del Benito Villamarìn; gli stop di Bilbao, Deportivo Alavés, Betis ed Espanyol sembrano mettere fine alla disputa per l‘Europa League.

In coda balzi importanti di Villarreal e Celta Vigo con le tre neopromosse Real Valladolid, Rayo Vallecano e Huesca che in questo momento tornerebbero in Segunda dopo appena un anno.

LIGA BLAUGRANA A DUE PASSI, GETAFE SORPASSO CHAMPIONS

La squadra di Valverde si riscatta dopo il pari di settimana scorsa in casa dell‘Huesca con tante riserve in campo. Tornano i titolarissimi e il 2-1 alla Real Sociedad viene siglato da due insospettabili come Lenglet, al suo primo gol in Liga, e Jordi Alba poco dopo il pari di Juanmi intorno all’ora di gioco; mantenuto il +9 sull’Atlético Madrid.

I rojiblancos arrivano contati alla sfida con l’Eibar: Simeone deve fare a meno di Griezmann ed è costretto a inventarsi Saul terzino sinistro. Ci pensa Lemar dalla panchina a portare i tre punti che valgono la qualificazione matematica alla prossima Champions League, obiettivo che il Real Madrid potrebbe raggiungere giovedì in caso di successo contro il Getafe.

Intanto i blancos battono a domicilio il Bilbao in una classica del calcio spagnolo. Dopo un primo tempo opaco, sale in cattedra Benzema che si porta a casa il pallone: 3-0 e otto gol consecutivi per il bomber francese, record in 117 anni di storia del club di Florentino Pérez.

La sfida più attesa era lo scontro diretto per il quarto posto tra Getafe e Siviglia. 3-0 per gli azulones con i soliti sospetti Jaime Mata e Jorge Molina (doppietta); VAR chiamato a fare gli straordinari con ben quattro episodi che hanno portato l’arbitro Mateu Lahoz ad affidarsi sempre al monitor posto a bordo campo, due rigori per i padroni di casa e un’espulsione per parte comminate a Escudero prima e Dakonam poi.

Della sconfitta degli andalusi ne approfitta il Valencia che nel posticipo espugna il Villamarìn per 1-2. Alla doppietta di Guedes, in gran spolvero nell’ultimo mese, risponde Lo Celso su rigore per un finale ad alta tensione; un intervento alla Nesta di Gabriel Paulista evita la beffa per gli uomini di Marcelino.

CELTA VIGO E VILLARREAL SPINGONO PER LA SALVEZZA

Detto delle sconfitte di Athletic Bilbao e Betis, il Deportivo Alavés nell’anticipo del venerdì si fa rimontare dal Real Valladolid dopo un doppio vantaggio; pronti via Guidetti approfitta di un’incertezza di Yoel Rodriguez per fare l’1-0, Jony raddoppia prima della mezz’ora. Sul finale di primo tempo Joaquin Fernandez beffa Pacheco su punizione e il turco Unal nella ripresa sigla il rigore del 2-2 definitivo.

Stesso risultato in Levante-Espanyol: i catalani due volte in vantaggio con Borja Iglesias (tredicesimo in Liga) e Roca vengono ripresi in entrambi i casi dall’ex Valencia Ruben Vezo e Rochina.

In fondo secondo 0-0 consecutivo per l’Huesca, stavolta meno prestigioso perché in casa del Rayo Vallecano mentre il Celta Vigo batte a domicilio 2-1 il Girona con Iago Aspas e Boufal, il gol della bandiera per i catalani è di Portu.

Stesso discorso per il Villarreal che si porta a più quattro dal terzutimo posto con Bacca e Toko Ekambi, El Zhar su rigore accorcia le distanze per il Leganés.

Prossimo appuntamento con la Liga già domani sera con il turno infrasettimanale che vedrà come big match Atlético Madrid-Valencia e Getafe-Real Madrid.

Roberto Bucci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here