Ligue 1, 29a giornata: il Paris Saint-Gérmain torna a ruggire dopo l’eliminazione europea, vincono le inseguitrici

La capolista cala il pokerissimo contro il fanalino di coda Metz e tenta di scacciare il fantasma Real Madrid. Mitroglou salva il Marsiglia a Tolosa. Vincono anche Lione e Monaco

0
97

A pochi giorni dall’eliminazione ad opera del Real Madrid, il Paris Saint-Gérmain torna a dominare in campionato. Al Parc des Princes i capitolini non lasciano scampo al fanalino di coda Metz, regolato con un sonoro 5 a 0. Nella prima frazione i parigini calano il poker con MeunierNkunku (doppietta per il canterano) e Mbappé. Nella ripresa Thiago Silva firma il pokerissimo.

IL PSG REGOLA IL METZ, VINCONO LE INSEGUITRICI

14° risultato utile consecutivo per il Monaco. I secondi della classe passano in vantaggio dopo 5 minuti a Strasburgo grazie a Jovetic. Al 19′ i padroni di casa pareggiano con Bahoken ma l’X in schedina non dura che due minuti. Al 21′, infatti, Rony Lopes sigla il 2 a 1, seguito, al 41′ da Fabinho per il tris che chiude il match.

Tiene il passo anche il Marsiglia. I phocéen faticano al Municipal di Tolosa, ma riescono infine ad avere la meglio sui biancomalva padroni di casa. Il vantaggio ospite, siglato da Ocampos al 10′, viene annullato dalla prima rete in maglia tolosana di Mubelé al minuto 19. A togliere le castagne dal fuoco arriva il gol-lampo di Mitroglou al 78′. Il greco segna dopo una manciata di secondi dal suo ingresso in campo al posto di Germain. Menzione speciale per MandandaLafont. I due portieri sono i veri protagonisti del match con diversi interventi da top nel ruolo.

Embed from Getty Images

Torna finalmente alla vittoria il Lione. La squadra di Genesio ritrova i tre punti che mancavano dal 21 gennaio scorso nel match contro il Caen. A segnare il gol decisivo è Bertrand Traoré, alla settima rete in campionato.

QUATTRO SQUADRE IN QUATTRO PUNTI: VINCONO RENNES E NIZZA, PAREGGIANO NANTES E MONTPELLIER

Dietro le prime quattro cambia ancora la situazione. Il Nantes di Ranieri esce finalmente dalla crisi di risultati e torna a vincere grazie al suo uomo simbolo Emiliano Sala. Il gol dell’argentino all’86’ minuto della gara contro il Troyes permette ai canarini di tornare alla vittoria dopo 45 giorni. I gialloverdi superano in classifica il Rennes, fermato sull’1 a 1  dal Saint-Étienne. Gli ospiti biancoverdi passano in vantaggio al 35′ con il primo gol in Ligue 1 di Subotic, prima di venire raggiunti all’86’ da Sarr.

I bretoni vengono agganciati in classifica da un super-Nizza. Gli aiglons superano egregiamente l’ostacolo Guingamp e, dopo aver subito il precoce vantaggio di Grenier, si scatenano realizzandoun pokerissimo al pari del PSG. Protagonista assoluto è Plea. La punta nizzarda è incontenibile e realizza una quadripletta nel 5 a 2 finale.

 

Embed from Getty Images

Subito sotto i rossoneri c’è il Montpellier. Gli arancioblu pareggiano il 14° match stagionale in Ligue 1 contro il Lille. Al gol dei Dogues di Pepé. risponde il destro dai 25 metri di Roussillon per uno scialbo 1 a 1.

Chiudono il quadro della 29a giornata i due pareggi tra DigioneAmiens (1 a 1) e tra Bordeaux Angers (0 a 0).

Flavio Mattei

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here