Milan, Gattuso: “Espresso un buon calcio, vogliamo la Champions”

Le parole dell'allenatore rossonero ai microfoni di Sky Sport al termine della sfida tra Milan e Cagliari: "Con fame per riconquistare un posto in Champions"

0
136

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, ha analizzato così la vittoria per 3-0 contro il Cagliari ai microfoni di Sky Sport: “Siamo stati bravi oggi ad esprimere un buon calcio. Non mi è piaciuto l’atteggiamento dei centrocampisti nel primo tempo che si abbassavano per far partire l’azione: non riuscivamo a prendere campo, ma per il resto la squadra si è comportata bene, come da tempo sta facendo. A tratti siamo stati anche un po’ fortunati”.

Rodriguez in crescita…
“Tecnicamente è un calciatore molto bravo, gioca da play-maker. Quando gli arriva un brutto pallone, lui riesce a renderlo giocabile. Quest’anno sta spingendo di più rispetto allo scorso anno, ma può far meglio. In fase difensiva è migliorato molto”.

Un buon bottino di punti. Se lo aspettava? Come si resta lì?
“Ci vuole voglia di migliorare, di fare gruppo. Dobbiamo essere bravi a mettere al primo posto la squadra. Sono tanti anni che siamo fuori dalla lotta per la Champions League, dobbiamo arrivare a giocarci qualcosa di importante”.

Calhanoglu sta facendo un po’ di fatica?
“Mi aspetto molto di più in fase di qualità, ha balistica e deve fare meglio. Però se guardiamo i chilometri che macina, la qualità che dà e ciò che fa… A volte viene criticato anche ingiustamente, forse anche perché ha abituato bene i tifosi lo scorso anno”.

Migliorati in difesa, ma anche a livello di gioco…
“Nelle prime sette-otto partite abbiamo espresso un calcio incredibile, ci siamo fatti qualche gol da soli. Ora la squadra palleggia meglio, fa bene entrambe le fasi di gioco e questo è il segreto. Dobbiamo continuare su questa strada, da quattro-cinque giornate stiamo facendo bene”.

Bakayoko dà una certa solidità. Con Biglia?
“E’ un problema e lo risolveremo (ride, ndr). Godiamoci il momento, adesso non mi creo grattacapi. Bakayoko è un regista atipico, è cresciuto molto dall’inizio della stagione ad oggi”.

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here