Milan, Gattuso: “In campo la squadra migliore”

Le parole di Gattuso nella conferenza prima del match di Europa League dei rossoneri

0
62
Gattuso

Gennaro Gattuso ha parlato in conferenza stampa prima dell’importantissima gara di Europa League del Milan contro il Betis Siviglia. Ecco le sue parole, riportate da TuttomercatoWeb:

Sulla formazione: “Nessun alibi, scenderà la squadra migliore in campo. Loro ci hanno messo in difficoltà e hanno uno stile collaudato. Mi aspetto una squadra più coraggiosa di due settimane fa”.

Sul cambio di passo: “A livello tecnico giochiamo meno bene ma riusciamo a fare qualcosa di più a livello caratteriale, di corsa e sacrificio. Gli infortuni hanno rinforzato il gruppo, che dà qualcosa in più in campo e in allenamento, prendendosi più responsabilità, e per un allenatore è più facile”.

In allenamento dopo un tiro dalla distanza di Kessié gli hai detto: ‘Mai una gioia’: “Col rapporto che c’è con Frank era una battuta scherzosa. Lo facevo anche io quando giocavo e quando tiravo male”.

Sulle condizioni dei giocatori: “Caldara e Biglia staranno fuori ancora per tantissimo tempo. Calabria ci lascia ben sperare, riesce a correre e fare lavori a livello fisico che non gli danno fastidio. Speriamo di recuperarlo per domenica. Pipita uguale, non è il massimo da vedere ma sta lavorando e recuperando. Speriamo di averlo domenica. Bonaventura invece non credo che lo avremo a disposizione, ha un problema al ginocchio e nonostante non ci sia una rottura dà dei problemi. Non è tranquillo, ha dolore ed è giusto che si prenda il tempo che ci vuole”.

Su Cutrone: “È migliorato tanto, si muove molto meglio di 4-5 mesi fa e lavorare con giocatori come Higuaín, Suso e Calhanoglu può migliorarlo. Il veleno ce l’ha, la voglia ce l’ha e dove deve migliorare sono i movimenti d’attaccanti, non giocando solo d’istinto. Patrick non ti dà nessuna sensazione, bisogna perderci un po’ di tempo, toccare, parlare con la sua anima perché ha una grandissima voglia di giocare ma quando non si sente protagonista lo puoi perdere. Penso che per la sua crescita e il suo modo di fare il massimo deve migliorare quando non è protagonista, perché questo si nota, i compagni lo notano”.

“All’andata abbiamo sbagliato partita, ora testa a domani dove giochiamo in uno stadio caldo e ci giochiamo tanto. A domenica ci penseremo poi”.

Su Calhanoglu: “Calha ha solo il problema di non giocare nelle migliori condizioni, ha un problema al collo del piede e quando calcia ha fastidio. A livello familiare ha avuto qualche problema ma gli siamo stati vicini. Sappiamo che tipo di ragazzo è e cosa ci può dare”.

Su Bakayoko: “Per me col Genoa ha fatto una grande partita. Mi avete preso per pazzo ma sbaglia solo chi fa. Può fare molto di più ma in questo momento mi ha reso contento con le ultime due prestazioni. Tatticamente può migliorare”.

Difesa a tre con Romagnoli a riposo?: “Domani vediamo. Romagnoli ha giocato tanto, vediamo. Non ho voglia di parlare di sistema tattico”.

La Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here