MLB World Series 2018, Gara 3 va ai Dodgers dopo una partita interminabile

Max Muncy segna il fuoricampo della vittoria nel 18esimo inning per portare la serie sul 2-1

0
251

I Los Angeles Dodgers rientrano in corsa per la vittoria delle World Series vincendo Gara 3, la prima giocata al Dodgers Stadium. È stata la partita più lunga della storia dei playoff sia per numero di inning (18) che per tempo giocato (7 ore e 20 minuti).

Per i Boston Red Sox il partente è stato Rick Porcello, che ha giocato 4.2 inning concedendo il primo punto della partita con un home run di Joc Pederson nel terzo inning. Per tutta la partita il lanciatori di entrambe le squadre hanno concesso pochissimo agli avversari. Per i Dodgers, Walker Buehler si è reso protagonista di un’ottima prestazione, concedendo due sole valide e nessun punto in 7 inning giocati. Nell’ottavo inning i Red Sox pareggiano con un fuoricampo di Jackie Bradley Jr. e la partita procede verso gli inning supplementari.

Nel decimo inning Cody Bellinger è provvidenziale con un lungo lancio da esterno centro verso il catcher Austin Barnes per eliminare Ian Kinsler vicino casa base ed evitare che i Red Sox passino in vantaggio. Cosa che fanno tre inning dopo con Brock Holt che arriva in terza base con la singola di Eduardo Nuñez e riesce a segnare approfittando dell’errore del lanciatore Scott Alexander nel passaggio verso prima base.

I Dodgers ricambiano il favore concedendo a Max Muncy di segnare con l’errore di Kinsler, che da seconda base manca il bersaglio verso prima base. La partita continua per altri cinque inning, con i lanciatori in controllo totale. Menzione d’onore per Nathan Eovaldi, che gioca 6 inning da reliever concedendo pochissimo agli avversari.

Nella parte bassa del 18esimo inning, però, concede il fuoricampo della vittoria a Max Muncy, che già nel 15esimo aveva sfiorato il colpaccio con la pallina finita per pochi centimetri nella zona di foul.

I Dodgers, quindi, riaprono la serie, e con le prossime due partite da giocare in casa, la vittoria finale di queste World Series non è più un miraggio. Per Gara 4 i losangelini si affideranno a Rich Hill, mentre i Red Sox dovranno rivedere i loro piani, dato che Eovaldi ha giocato praticamente da starter in Gara 3.

Michele Santarelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here