Mondiali di atletica: buon tempo di Tortu sui 200m, Lingua in finale del martello

L'azzurro ottiene un convincente 20"62 che lo fa giungere sesto nella semifinale dei 200m

0
129

Sesta giornata sotto la pioggia ai mondiali di atletica di Londra, dove in programma c’erano 3 finali.

Nel lancio del peso femminile trionfa la cinese Gong Lijiao con la misura di 19,94m. Sul podio anche Anita Marton (19,49m), Ungheria e l’americana Michelle Carter (19,14m).
Con il tempo di 48″35 il ventunenne norvegese Karsten Warholm trionfa nei 400m ostacoli. 14 centesimi in meno per il turco Yasmani Copello, con il bronzo che va a Kerron Klement che ha chiuso in 48″52.

CROLLO PER LA MILLER NEI 400M

La serata londinese si è conclusa con i 400m femminili dove la favorita Shaunae Miller-Uibo in testa a pochi metri dal traguardo, si è fatta clamorasamente rimontare da 3 atlete. Phyllis Francis, che ha concluso la gara in 49″92 fa suonare l’inno degli Stati Uniti allo stadio olimpico. Salwa Eid Naser, Bahrain, conquista l’argento giungendo con 14 centesimi di ritardo, solo 2 in meno dell’americana Allyson Felix che si accontenta del bronzo.

MONDIALI DI ATLETICA: GLI AZZURRI

Francesca Bertoni è dodicesima nella batteria dei 3000m siepi donne, chiusa in 10’01″36.
Marco lingua nel martello uomini ottiene un 74.45m e due lanci nulli, entrando in finale con l’ultima misura. Fuori l’altro azzurro Simone Falloni che si ferma alla misura di 69.90m.
Laura Strati nel salto in lungo ottiene un 6.21m che non basta per superare il turno.
Filippo Tortu nella propria semifinale dei 200m ha ottenuto il tempo di 20″62. L’azzurro non sarà tra gli 8 che si giocheranno le medaglie ma è comunque un ottimo crono per l’atleta delle fiamme gialle. Batteria vinta da Isaac Makwala, il botswano tornato in pista dopo l’esclusione dalla finale dei 400m. Ed in finale troverà proprio il vincitore del giro di pista, Wayde van Niekerk, ripescato.

Nelle batterie dei 5000m si è rivisto l’idolo di casa Mohamed Farah. Il Britannico giunto secondo, proverà a chiudere la sua carriera in pista bissando l’oro ottenuto nei 10000m.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here