Moto 2, prima vittoria per Quartararo

Il pilota francese si aggiudica il suo primo gran premio

0
181

Week end da ricordare per Fabio Quartararo. Il pilota francese aveva ottenuto a sorpresa la pole position nelle prove di sabato, piazzandosi davanti a piloti più abituati alle prime posizioni. Nella gara di oggi è stato altrettanto efficace, dimostrando una capacità di condurre la corsa da veterano. Piacevole sorpresa quindi per il ragazzo, che ottiene per la prima volta in carriera sia la pole che la vittoria. La Speed Up torna sul gradino più alto del podio dopo un digiuno che durava dal 2015, periodo in cui ha creduto fortemente nel talentuoso Quartararo.

La gara è iniziata con l’ottima partenza di Marquez, che si è infilato in prima posizione sfruttando lo spunto della sua moto. Lo spagnolo è stato in grado di condurre il gran premio per i primi 10 giri, facendo correre bene la sua Kalex lungo le curve del circuito catalano. Gli altri piloti lo seguivano da vicino, dato che lui non sembrava in grado di dare lo strappo decisivo. La solita danza di motociclette tipica della Moto 2 quindi caratterizzava la prima parte della gara, con vari sorpassi e tanto equilibrio. Probabilmente però Marquez deve ancora migliorare nella gestione delle gomme, stressate forse troppo nei primi giri. Non a caso si rifà avanti Quartararo, che si riprende la testa della corsa.

Dietro di lui il portoghese Oliveira, l’altro grande protagonista di oggi. Sulla linea di partenza era addirittura diciassettesimo, ma è stato capace di una rimonta straordinaria, che lo ha visto risalire in poco tempo fino alla seconda posizione. La seconda parte del gran premio vedeva i primi due piloti prendere il largo, mentre dietro Marquez manteneva la terza posizione e gli altri cercavano di insidiarlo. Per quanto riguarda il leader della classifica mondiale, l’italiano Bagnaia, la gara è stata meno buona del solito. Il suo passo di gara non era abbastanza consistente per stare con i primi, motivo per cui ha dovuto duellare nelle posizioni fuori dal podio, concludendo settimo al traguardo.

Tuttavia la classifica mondiale sorride ancora a Bagnaia, che rimane in testa con un punto di vantaggio su Oliveira. Seguono Marquez e Baldassarri, leggermente attardati. Proprio lo spagnolo, uno dei canditati alla vittoria del campionato, sta faticando più del previsto e vede alcuni suoi colleghi già con un contratto in Moto Gp per l’anno prossimo, mentre lui si trova di fronte a una situazione ancora da definire. Le prossime gare saranno quindi importanti per capire la sorte di Marquez, le cui capacità sono fuori discussione, ma che deve ancora raggiungere la maturità come pilota. Non resta che seguire la stagione di Moto 2 quindi, per capire come andranno le cose.

 

Andrea Conflitti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here