Moto GP, Dovizioso: “Possiamo provarci anche qua”

Dovizioso si prepara per il prossimo GP

0
242

Andrea Dovizioso vuole salire sul podio con la sua Ducati nel GP delle Americhe, il pilota italiano infatti commenta cosi la sua prospettiva della gara. La storia dice che qui la Ducati è salita sul podio per tre anni consecutivi: una statistica positiva per una pista che, sulla carta, è tutt’altro che favorevole.

DANILO PETRUCCI

Perché? “Ci sono molte frenate lunghe e almeno quattro curve da prima marcia. Inoltre è piena di buche, che alla Ducati danno particolarmente fastidio”, spiega Danilo Petrucci, qui in difficoltà nel 2018.

«Dobbiamo capire perché, lavorare meglio» dice Danilo, sempre sesto al traguardo nei primi due GP della stagione.

PAROLA A DESMODOVI, LA DUCATI SARA’ COMPETITIVA

Andrea Dovizioso, invece, è reduce da una vittoria e da un podio in Argentina, tracciato ostico in passato: un terzo posto che dà fiducia anche per questo GP. “Sono convinto che possiamo essere più competitivi, abbiamo una base migliore rispetto all’anno scorso. In Argentina siamo andati più forte di quanto ci aspettassimo, a conferma che adesso il nostro bilanciamento ci permette di essere più efficaci un po’ ovunque”.

Andrea è ottimista, anche se non si fa troppe illusioni: qui nessuno ha mai battuto Marquez e sarà forse ancora più complicato riuscirci quest’anno: “Stargli davanti sarà difficile, ma a priori non si può dire che sarà impossibile. Questa, però, è una pista che si adatta benissimo al suo istinto e che esalta anche le caratteristiche della Honda”. Dovizioso, un po’ come tutti, si aspetta un GP simile all’ultimo. “La Suzuki va fortissimo, la Yamaha è cresciuta: l’obiettivo è il podio”.

La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here