Moto3, storica doppietta del team SIC58 a Jerez

A Jerez de la Frontera il team SIC58 Squadra Corse conquista una storica doppietta con la vittoria di Niccolò Antonelli e il secondo posto di Tatsuki Suzuki.

0
71
Storica vittoria del team SIC58 a Jerez

Eccoci giunti al quarto appuntamento della stagione, dove i ragazzi del motomondiale danno spettacolo al circuito di Jerez de la Frontera. Dopo i primi 3 GP extra europei si torna dunque in Europa.

Nelle qualifiche del sabato il protagonista è stato Lorenzo Dalla Porta, autore della pole position, con quattro italiani nelle prime cinque posizioni. Alle spalle del pilota toscano, infatti, partiva il giapponese Tatsuki Suzuki, seguito da Celestino Vietti, Niccolò Antonelli e Dennis Foggia. I due leader della classifica generale e padroni di casa Aron Canet e Jaume Masià (autori di due vittorie ciascuno dei precedenti GP di Texas e Argentina), sono partiti invece rispettivamente dalla settima e della 15esima casella.

PARTENZA A FIONDA

Al via, il giappo-riccionese Tatsuki Suzuki ha tentato subito la fuga con uno sprint che ha bruciato il poleman Dalla Porta. Allungo che, anche grazie al disegno del tracciato di Jerez, è durato la bellezza di 3 giri, un’enormità per la Moto3.

Dopo pochi passaggi, il gruppone di una decina di piloti si è subito compattato. Tra questi, oltre i già citati Suzuki e Dalla Porta, il temutissimo Aron Canet, Celestino Vietti, Romano Fenati, Marcos Ramirez e Niccolò Antonelli.

COLPO DI SCENA DECISIVO NEL FINALE

Al culmine dei soliti numerosi sorpassi, sportellate e bagarre tipici della Moto3, è arrivato il colpo di scena: Marcos Ramirez è stato disarcionato dalla sua Honda Leopard a 4 giri dal termine! La moto di Ramirez è rimasta in mezzo alla pista ed ha così spezzato in due il gruppo di testa. In particolare, Fenati è finito fuori pista per evitare la moto dello spagnolo.

Arrivati all’ultimo giro c’è stato lo strappo decisivo di Niccolò Antonelli che è andato in fuga e ha tagliato il traguardo per primo. Dietro di lui, il compagno di squadra Suzuki ha infilato alla storica ultima curva il pilota del team VR46 Celestino Vietti, che ha chiuso il podio davanti al leader del mondiale Aron Canet.

STORICA VITTORIA PER IL TEAM SIC58 A JEREZ

Con questa doppietta, il team SIC58 Squadra Corse conquista la sua prima vittoria nel motomondiale. Può esplodere così tutta la gioia di Paolo Simoncelli, commosso nel ripensare che proprio qui a Jerez de la Frontera avvenne la prima vittoria di suo figlio Marco Simoncelli.

Ci piace pensare che anche Marco si sia emozionato e si sia goduto la vittoria dei ragazzi che corrono per il team a lui dedicato, ovunque egli sia.

ORDINE DI ARRIVO GP SPAGNA, JEREZ DE LA FRONTERA
  1. Niccolò ANTONELLI (ITA/HONDA) in 39’30.327
  2. Tatsuki SUZUKI (JPN/HONDA) +0.242
  3. Celestino VIETTI (ITA/KTM) +0.305
  4. Aron CANET (SPA/KTM) +0.472
  5. Albert ARENAS (SPA/KTM) +0.563
CLASSIFICA MONDIALE MOTO3
  1. Aron CANET (SPA/KTM) 58
  2. Niccolò ANTONELLI (ITA/HONDA) 57
  3. Jaume MASIA (SPA/KTM) 45
  4. Kaito TOBA (JPN/HONDA) 41
  5. Lorenzo DALLA PORTA (ITA/HONDA) 40

Nicolò Romano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here