Moto3, Jorge Martín è campione del mondo

Jorge Martín domina il GP della Malesia e si laurea campione del mondo sfruttando il piazzamento di Bezzecchi, che non va oltre il 5° posto

0
93
Jorge Martin si laurea campione del mondo in Malesia

Alla vigilia del Gran Premio della Malesia, Jorge Martín guidava la classifica con 12 punti di vantaggio sul rivale Marco Bezzecchi, vittima di una caduta nello scorso GP australiano. Si prospettava dunque una gara di attacco da parte dell’italiano nei confronti dello spagnolo per portare a Valencia l’assalto finale al titolo.

LA GARA

Se ci si aspettava un Bezzecchi arrembante, così è stato fin dall’inizio: il pilota KTM si è messo subito in testa al gruppo, lasciando Martín nelle retrovie.

Ma se inizialmente il leader del mondiale è apparso in difficoltà, il “Bez” non è mai riuscito a trovare lo strappo necessario per staccare il gruppo, mentre con il passare dei giri Martín si è rifatto sempre più sotto, fino a portarsi al comando quando di passaggi alla bandiera a scacchi ne mancavano cinque.

Ed è proprio qui che è arrivato il momento chiave della corsa e del Mondiale. Lo spagnolo è riuscito invece a trovare il cambio di ritmo, firmando un paio di giri veloci e staccando il resto del gruppo di oltre 3 secondi, mentre alle sue spalle la battaglia per il podio rimaneva letteralmente infuocata.

Così a Martín non è rimasto altro da fare che gestire il suo vantaggio fino al traguardo e guardare cosa succedeva alle sue spalle. Bezzecchi aveva bisogno di chiudere almeno quarto per rimandare la festa di Jorge fino a Valencia. I suoi avversari, però, non hanno fatto sconti e non gli hanno permesso di fare meglio del quinto posto finale. Un risultato che vuol dire -26 da Jorge Martín al termine della gara, e che consegna allo spagnolo il titolo di campione del mondo 2018 per la classe Moto3.

IL CAMMINO DEL CAMPIONE, JORGE MARTÍN

Il cammino di Jorge Martín verso il titolo mondiale non è stato semplice. Il suo antagonista, Marco Bezzecchi, gli ha tenuto testa fino all’ultimo, salvo poi cedere in Malesia. Questo Mondiale è stato, infatti, caratterizzato dalle tante cadute sia di Martín che dell’italiano, eventi che hanno contribuito a offrire sempre nuovi colpi di scena e una forte incertezza sull’esito finale.

Ma la superiorità del pilota del team Gresini è stata netta: 7 vittorie e 11 pole position sono il bottino impressionante di Jorge Martín. Ripercorrendo nel dettaglio il suo cammino, questi sono stati i suoi risultati:

  1. Qatar, Losail: 
  2. Argentina, Termas dei Rio Hondo: 11°
  3. U.S.A., Texas:
  4. Spagna, Jerez: Rit
  5. Francia, Le Mans: Rit
  6. Italia, Mugello:
  7. Spagna, Barcellona: Rit
  8. Olanda, Assen:
  9. Germania, Sachsenring: 
  10. Repubblica Ceca, Brno: Rit
  11. Austria, Red Bull Ring:
  12. Gran Bretagna, Silverstone: gara non disputata
  13. San Marino, Misano: 
  14. Spagna, Aragon: 
  15. Thailandia, Buriram: 4°
  16. Giappone, Motegi: Rit
  17. Australia, Phillip Island 5°
  18. Malesia, Sepang 

Anche quest’anno, dopo il successo del 2017 di Joan Mir, il titolo di Moto3 se lo aggiudica un pilota spagnolo su moto Honda.

Complimenti dunque a Jorge Martín, che a soli 20 anni arriva a conquistare il suo primo titolo e a dimostrare talento da vendere. Congratulazioni Jorge, ti aspettiamo l’anno prossimo in Moto2!

ORDINE DI ARRIVO GP MALESIA, SEPANG
  1. Jorge MARTÍN (SPA/HONDA) 38’34.799
  2. Lorenzo DALLA PORTA (ITA/HONDA) +3.556
  3. Enea BASTIANINI (ITA/HONDA) +3.757
  4. Albert ARENAS (SPA/KTM) +3.795
  5. Marco BEZZECCHI (ITA/KTM) +4.095
CLASSIFICA MONDIALE MOTO3
  1. Jorge MARTÍN (SPA/HONDA) 240 (Campione del mondo)
  2. Marco BEZZECCHI (ITA/KTM) 214
  3. Fabio DI GIANNANTONIO (ITA/HONDA) 205
  4. Enea BASTIANINI (ITA/HONDA) 166
  5. Lorenzo DALLA PORTA (ITA/HONDA) 151
Nicolò Romano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here