MotoGP, ufficiale Honda: Puig nuovo team manager Repsol Hrc

La Honda nomina Puig. Lo spagnolo: "Onorato di rivestire un ruolo così importante"

0
98

La Honda ha designato Alberto Puig come nuovo team manager al posto di Livio Suppo

L’italiano aveva sorprendentemente rassegnato le dimissioni al termine della passata stagione, lasciando vacante il suo posto dopo otto anni costellati di successi (Marc Marquez, per dirne uno). Per sostituirlo dunque, in Hrc si è deciso di affidarsi allo spagnolo.

HONDA REPSOL, ECCO PUIG: “GRATO AD HRC. UMILTÀ E DETERMINAZIONE”

Puig milita nel mondo Honda da una vita ed ora si trova davanti al ruolo di maggiore importanza che abbia potuto rivestire. Ex manager di Daniel Pedrosa ed “addetto ai talenti” di Gran Bretagna ed Asia, sarà operativo a partire dalla sessione di test si Sepang prevista tra il 28 ed il 30 gennaio.

Quello che è uno dei team più vincenti della MotoGP, si prepara dunque ad affrontare un nuovo ciclo nelle mani del 41enne nato a Barcellona. Fresco di nomina, il nuovo team manager ha rilasciato delle dichiarazioni colme di soddisfazione e voglia di fare.

“Sono molto grato all’Hrc per questa opportunità. Sono in Honda da 25 anni, prima come pilota, poi come team manager nelle classi più piccole e ultimamente come allenatore per molti dei piloti asiatici che la Honda ha in tutto il mondo. Avere la possibilità di occupare questa posizione è un grande onore per me. Posso solo concentrarmi nel dare il massimo alla Honda e aiutarla a raggiungere i suoi obiettivi. Sono certo che saremo pronti a combattere ancora una volta per il titolo, con umiltà e grande determinazione”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteRoma, Pallotta: “Forti anche senza rinforzi”
Prossimo articoloIl Napoli stringe per Verdi: i dettagli dell’accordo
Leonardo Frenquelli
Leonardo Frenquelli è nato a Roma nel 1994. Studente di Scienze della Comunicazione all'Università di Roma Tre, è un aspirante giornalista con la passione per lo sport. Dal 2012 collabora con diversi siti e testate, trattando prevalentemente il calcio (ma non solo) e maturando col tempo un forte interesse per la Premier League inglese. Passioni inamovibili sono anche la musica ed il cinema, ma l'ambizione più grande è quella di poter raccontare lo sport e le sue storie, nel miglior modo possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here