MotoGp, Mugello; che vittoria per Petrucci. Secondo Marquez

0
152

E’ Danilo Petrucci ad assicurarsi la vittoria sul circuito del Mugello. Il pilota della Ducati è arrivato davanti al campione del mondo Marquez e al compagno di scuderia Dovizioso. “E’ stato incredibile – ha dichiarato motociclista classe ’90 –  quando sono andato in testa mi sono detto: io continuo, come se non ci fosse nessuno. Poi ho pensato di attaccare a 7 giri dalla fine, poi 5, quindi 3, alla fine all’ultimo: loro alla San Donato mi prendevano la scia e riuscivano a passarmi, ma all’ultimo mi hanno lasciato un po’ di spazio e e sono entrato. Mi spiace per Andrea, ma io oggi volevo vincere. Per un pilota italiano vincere al Mugello è il sogno della vita: nel 2017 avevo fatto 3°, e già mi sembrava impossibile. Mi spiace per Andrea, che da questo inverno mi ha adottato come un fratello: per quello che è il suo obiettivo ha perso dei punti, ma era una grande occasione per me, mi hanno preso per vincere almeno una gara e ci sono riuscito, adesso penserò a vincere il mondiale con Andrea“.

Niente drammi tuttavia per Marquez, che ha dichiarato: “Oggi non ho perso con Petrucci. Ho vinto contro Dovizioso, era quello il mio obiettivo”

Chi non può invece sorridere è stato Valentino Rossi. Il pilota della Yamaha, arrivato 8o, ha confessato: “La differenza tra le Yamaha e le altre è troppo grande: per velocità di punta, accelerazione. E per quest’anno, i motori sono sigillati: non ci resta che provare a limitare gli errori, ma è difficile in queste condizioni puntare al podio”

Questa la classifica piloti dopo la gara del Mugello.

MotoGP 2019: classifica piloti

Marc Marquez 115
Andrea Dovizioso 103
Alex Rins 88
Danilo Petrucci 82
Valentino Rossi 72
Jack Miller 42
Cal Crutchlow 42
Maverick Vinales 40
Takaaki Nakagami 40
Alexis Espargaro 35
Franco Morbidelli 34
Fabio Quartararo 31
Pol Espargaro 30
Jorge Lorenzo 19
Joan Mir 12
Johann Zarco 10
Francesco Bagnaia 9
Miguel Oliveira 9
Andrea Iannone 7
Tito Rabat 2
Karel Abraham 2
Hafizh Syahrin 1
Bradley Smith 0

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here