NBA, avanti Lakers, Clippers e Mavs. Miami asfalta Houston

ecco la nottata NBA

0
38

Primi in solitaria. Non succedeva da sette anni, dalla stagione 2010/2011, quando i Lakers erano freschi vincitori dell’anello NBA in sette gare contro i tenaci e forti Boston Celtics di Garnett, Pierce, Allen e Rondo. Ieri Kobe, oggi LeBron. Ier Gasol, oggi Davis. E i tifosi gialloviola possono sognare. Nuovamente uno scontro con gli Spurs del sempiterno Pop ed ancora una vittoria: merito di una tripla doppia del Re, dei rimbalzi di Howard e della squadra che comincia a girare bene.

Alla AmericanAirlines Arena di Miami, Jimmy Butler e i suoi Heat asfaltano gli Houston Rockets della coppia Harden-Westbrook con un primo quarto da leggenda: 46 a 14 il parziale per la franchigia che di Pat Riley e Dwane Wade. Alla fine termina 129 a 100. Continuano le grandi prestazioni di Luka Doncic che in tripla doppia contribuisce alla vittoria contro i Cavs, in Ohio: 29/14/15 per il rookie of the year 2019. Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Luke Walton che battono i modestissimi Knicks (113 a 92). I solidi Pacers battono per 108 a 95 i Bulls grazie ad un importante apporto della panchina.

Chiudono i Clippers che guidati dal solito Kawhi Leonard battono per 105 a 94 gli Utah Jazz: Leonard 30/6/3, bene William e Harrel. Nelle fila Jazz buona prova di Mitchell (36 punti).

Daniele Errera

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here