NBA, coach Larry Drew e i Cleveland Cavaliers si separano

Larry Drew non allenerà i Cavs il prossimo anno

0
190

Non sarà Larry Drew a guidare i Cleveland Cavaliers il prossimo anno.

La stagione era cominciata malissimo, senza LeBron James. Il Coach Tyronn Lue era stato così esonerato dalla dirigenza della franchigia dell’Ohio. Poi l’arrivo di Drew, ma la situazione era ormai ingestibile: un roster inadeguato, gli infortuni pesanti come quello di Kevin Love (ora volto della squadra), le assenze prolungate di certi veterani quali Tristan Thompson, gli addii di cestisti come Rodney Hood e Kyle Korver, la pantomima di JR Smith: ecco servito il penultimo posto in Eastern Conference, la parte più facile dell’NBA, e un record di 19 vittorie e 63 sconfitte. L’anno scorso fu di 50 e 32. Quello prima di 51 e 31. E l’anno della vittoria del titolo NBA addirittura di 57-25.

Drew e i Cavs si sono lasciati di comune accordo. Adesso la dirigenza della Quicken Loans Arena sta valutando altri head coach, ma da quello che riporta Adrien Wojnarowski, sembrerebbero interessati a favorire un coach della NCAA. Proprio per ripartire per un nuovo progetto, incentrandolo sul rookie Collin Sexton e sbarazzandosi degli ex campioni ormai molto calati nel tempo.

Daniele Errera

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here