NBA, uragano Warriors. Prestazione monstre di Simmons

Andiamo a vedere cos'è successo in NBA

0
214

I playoff NBA continuano e per coloro che avevano pronosticato una riapertura nella serie fra Clippers e Warriors, dovrà ricredersi. Il primo periodo della partita di stanotte non è assolutamente in continuità con l’ultimo quarto della partita di qualche giorno fa: Golden State che mette a segno 41 punti contro i 23 dei padroni di casa. Dimostrazione ulteriore che il titolo dipenderà maggiormente da loro. Campioni NBA sempre in controllo con un grande Kevin Durant che da dentro l’arco non sbaglia quasi niente. La prima unit dei Clippers fatica tantissimo e mette a segno solamente 48 punti nei quattro periodi, 18 dei quali da parte del centro Ivica Zubac. Serie sul 2-1, adesso.

E c’era chi aveva detto che Ben Simmons era un giocatore nella media: l’NBA Rookie of the Year in carica ha messo a segno 31 punti e 9 assist: 11/13 dal campo e 9/11 dai liberi. Non male per il giovane australiano. Giocano bene anche Redick che esce dai blocchi con grande sapienza, Harris (che firma una doppia doppia da 29 punti – 6/6 dal perimetro – e 16 rimbalzi) e Butler (16 punti). D’Angelo Russell e Caris Lavert firmano due ottime prestazioni da 26 ciascuno, ma Brooklyn perde in casa e la serie va sul 2-1 in favore dei 76ers che stanotte hanno giocato senza Joel Embiid.

Gli Spurs volano all’AT&T Center e vincono 118 a 108. I Nuggets sono dietro per buona parte di partita e Jokic firma una grande partita (22/8/7). Ma Denver non ha fatto i conti con la grande serata di Derrick White che mette a referto 36 punti, 5 rimbalzi, 5 assist, 3 recuperi e una stoppata. Bene anche DeRozan (25/4/5/3)  e Aldridge (18/11/5). San Antonio Spurs che mostrano di essere comunque ancora figli (minori) di quelli campioni NBA 2014, facendo vedere sprazzi di gran ball movement.

Ecco i risultati della nottata NBA:

Philadelphia 76ers 131 – 115 Brooklyn Nets

Denver Nuggets 108 – 118 San Antonio Spurs

Golden State Warriors 132 – 105 Los Angeles Clippers

Daniele Errera

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here