Pallanuoto, A1 maschile: Canottieri vince la sfida, cadono le ultime 3

Ecco i risultati della giornata di pallanuoto

0
338
DILAGANO PRO RECCO E BPM, BRESCIA PASSA IN CASA

E’ una grandissima Pro Recco quella che si è vista in casa della Lazio Nuoto. Dopo un primo parziale terminato 1-2, nei successivi 8 minuti i ragazzi di Rudic si sono messi all’opera e hanno chiuso la partita con un parziale di 2-11. Il match si è concluso con il risultato di 6-22. Miglior marcatore Filipovic, con un poker. Super anche il Bpm Sport Management in casa contro il Trieste. Un netto 18-6, con i padroni di casa trainati da Fondelli e Luongo. Quest’ultimo sale in prima posizione nella classifica marcatori. Ospiti superati in classifica dal Napoli. Non molla la seconda posizione il Brescia che vince 10-6 contro il Bogliasco. Non gioca al suo massimo la squadra di casa che fino all’ultimo quarto si trova in vantaggio solo di una rete, con gli ospiti assolutamente in partita. Gli ultimi 8 minuti terminano con il parziale di 3-0 che risulta quindi decisivo per la vittoria finale di Figlioli e compagni.

ORTIGIA OK, CADE IL POSILLIPO

Una partita non facile, vinta con grinta e cuore dall’Ortigia contro un ottimo Iren Quinto. La squadra ospite ha perso solo il primo parziale, quello che risulterà decisivo, visto che gli altri 3 sono terminate tutti in pareggio, col risultato finale di 8-7. Ottima la partita di Giacoppo autore di 2 reti per i siracusani, che venivano dell’eliminazione in Euro League con il Marsiglia. I siciliani hanno accorciato sulla quarta posizione occupata dal Posillipo. La squadra napoletana ha perso fuori casa contro il Savona 9-7. Gli ospiti si sono ritrovati praticamente per tutto il corso della partita in svantaggio, a causa della perfetta prestazione dei padroni di casa, che ora sono si trovano nella zona play-out a +8 dalla zona retrocessione e a -3 dalla “confort zone”.

VINCE LA CANOTTIERI, SORPRESA ROMA NUOTO IN TRASFERTA

Una sfida salvezza che vedeva fronteggiarsi la Canottieri Napoli e la Nuoto Catania. Dopo 4 tempi di pure battaglia sono usciti vittoriosi i padroni di casa per 8-7. Inutile la rimonta tentata dagli ospiti a partire dal terzo tempo, quando il risultato era sul 7-3 grazie alle 2 reti a fine secondo tempo realizzate da Tartaro. Nel quarto tempo sono solo 2 i tiri messi a segno, uno ciascuno, ma non bastano per cambiare l’esito del match, che si conclude 8-7. A sorpresa la Roma Nuoto conquista i 3 punti in casa della Florentia grazie alla vittoria per 9-8. La squadra della capitale nonostante il -1 di inizio quarto tempo è riuscita a giocare con la testa ed ha trovare una grande rimonta, che li avvicina anche ad una possibile posizione nella zona play-off.

Andrea Greco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here