Pallanuoto, A1 maschile: che scontro tra Posillipo e BPM

Una super giornata di Pallanuoto A1 Maschile. Tanto spettacolo e tanto equilibrio in un super campionato che vede in vetta il Pro Recco

0
186
SHOW POSILLIPO-BPM, VINCONO PRO RECCO E BRESCIA

Ci aspettavamo un grande spettacolo di Pallanuoto A1 Maschile e le aspettative non sono state tradite dal Posillipo e dalla Bpm Sport Managment. Una partita bellissima, ricca di emozioni che ha onorato la bellezza di questo sport. Il risultato finale vede gli ospiti vittoriosi per 12-13, partita equilibrata con le squadre che non sono mai riuscite ad allungare il proprio vantaggio rimasto sempre minimo. Protagonista della partita Luongo con 4 reti. Non hanno perdonato Pro Recco e Brescia. Le due big del campionato venivano dal turno infrasettimanale che li ha visti scontrarsi. Vittoria conquistata dalla Pro Recco, che ha ottenuto nuovamente i 3 punti ieri contro l’Ortigia per 11-5. Match sin dall’inizio a senso unico. Così come la partita tra Brescia e Trieste. La seconda della classe ha vinto 16-10, guidati da un super Muslim autore di 5 reti.

COLPO LAZIO, SPETTACOLI TRA FLORENTIA E CANOTTIERI NAPOLI

Una vittoria tanto inaspettata quanto netta, quella della SS Lazio in trasferta contro il Savona. Un match che all’inizio era molto equilibrato (primo tempo finito 1-1), ma che si è acceso nel secondo con l’allungo degli ospiti per 3-5. Il terzo tempo risulta decisivo e i laziali si portano sull’8-3, inutile l’unico gol del quarto tempo di Piombo dell’4-8 finale. Un’altra partita spettacolare, quella tra Florentia e Canottieri Napoli. Ne escono vittoriosi i padroni di casa, che raggiungono così il quarto posto in classifica. Toscani sempre in vantaggio durante il match, chiudendo il parziale decisivo e finale 8-7.

IMPORTANTI VITTORIE PER BOGLIASCO E QUINTO

Continua la favola dell’Iren Quinto che sconfigge in casa la Nuoto Catania per 11-9. La squadra di casa si trovava in svantaggio per 4-3 a metà del secondo tempo. Saranno decisivi tre gol in successione, due di Lindhout e una di Amelio, sul finire del quarto per ribaltare il risultato: 6-4. Siciliani che proveranno la rimonta, ma si fermeranno davanti la difesa dei padroni di casa. Metà gara giocata sull’orlo dell’equilibrio con il risultato di 5-4 in favore del Bogliasco sulla Roma Nuoto. Il terzo e il quarto tempo ha visto meno reti e meno spettacolo: terzo tempo di stallo segnato da una sola rete del Bogliasco, risultato finale di 9-5 per quest’ultima.

                            Andrea Greco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here