Pallanuoto, A1 maschile: super Pro Recco all’esordio, ok Brescia

Ecco tutti i risultati della prima giornata del campionato A1 maschile di pallanuoto

0
48

Inizia un nuovo campionato di pallanuoto A1 maschile tra conferme, certezze e alcune sorprese.

SUPER RECCO, OK BRESCIA, DI MISURA LA BPM

Campioni in carica della Pro Recco che partono come meglio non si può. Contro la Florentia finisce 3-21, al termine di una partita dominata sia in difesa sia, soprattutto, in attacco. Al cambio campo il risultato è sull’1-14, con Massaro, portiere sceso in acqua con la calotta numero 1 per sostituire l’infortunato Bijac, che è stato chiamato in causa solo in picccole occasioni. Tre gol a testa per Ivovic, Fondelli, Dobud, Luongo e Di Fulvio. Esordio ottimo dell’An Brescia contro la neopromossa Rari Nantes Salerno, in un campo dove non è mai semplice giocare. Dopo l’illusorio 1-0 dei padroni di casa, la squadra di Bovo prende le redini del match e allunga fino ad arrivare al 9-2 della prima metà di gara. Risultato finale che vedrà i vice campioni d’Italia prevalere per 13-4, grazie alle 6 reti di Cannella. A Palermo un’altra matricola, il Telimar, ha rischiato il colpaccio, ma alla fine è riuscita a spuntarla la Bpm Sport Management. Gara sempre condotta avanti da gli ospiti che però al terzo tempo si fanno raggiungere sul 6-7. Rimonta che non si completa grazie alle reti di Damonte e ad un’ottima difesa finale. Risultato di 9-10 che sorride alla squadra di Busto Arsizio.

VINCONO ROMA E ORTIGIA

Due partite, una più avvincente dell’altra. Partiamo dall’Ortigia che batte il Quinto in casa per 7-6. Padroni di casa che partono male e dopo 2 tempi si trovano sotto nel risultato, servirà un grande cuore e una grande rimonta. Quest’ultima si completerà solo a 4 secondi dalla sirena finale, grazie al gol su rigore del capitano Giacoppo. Brutte le statistiche in superiorità per entrambe le formazioni, ottima la prestazione di Mugnaini per gli ospiti con la sua tripletta. Al Foro Italico di Roma tra Roma Nuoto e Posillipo va in scena una super partita. Dopo 2 parziali di gioco avanti si trovano gli ospiti, che però si fanno recupersre nei siccessivi due tempi. La squadra campana può sicuramente contestare i 4 rigori e le 18 espulsioni fischiari contro. Sul 12 pari ed a qualche manciata di secondi dalla fine arriva il gol decisivo per i romani con il giovane Faraglia, per lui poker personale.

PRIMO PAREGGIO, VINCE IL TRIESTE

Il primo pareggio del campionato A1 maschile lo firmano Canottieri Napoli e Savona. Un 8-8 risultato dopo un match giocato sull’orlo dell’equilibrio. Come confermato dai parziali dei 4 tempi di gioco 2-1; 2-4; 1-2; 3-1. Super la prestazione di Vuskovic per gli ospiti, autore di una doppietta, così come per Halajian, Esposito, Confuorto e Borrelli per la squadra di casa. La Pallanuoto Treiste, in un giorno di triste e di commemorazione per gli agenti uccisi in Questura, portano a casa i tre punti contro la Lazio. Dopo due tempi padroni di casa avnti 6-4, ma la rimonta degli ospiti e dietro l’angolo, e a fine terzo tempo si è sull’ 8-10. Serve un intervallo per svegliare Mezzarobba, autore di 3 reti, e compagni. L’ultimo parziale, decisivo, si conclude con un secco 5-1 e il 13-11 finale regalano la prima vittoria al Trieste.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here