Pallanuoto, Champions League: Recco ok, bene anche Brescia

Nessun problema in Champions League nella terz'ultima giornata del girone per le nostre italiane, cioè per Brescia, Pro Recco e Bpm.

0
156

Nessun problema in Champions League nella terz’ultima giornata del girone per le nostre italiane: vincono Brescia, Pro Recco e BPM.

SUPER BRESCIA IN TRASFERTA, NESSUN PROBLEMA PER IL RECCO

Un grande Brescia batte fuori casa per 13-9 la Stella Rossa. Il club italiano si qualifica alla finali di Champions League con due giornate d’anticipo e per il terzo anno consecutivo. Gara controllata dall’inizio alla fine e squadra trainata da un super Bertoli ad inizio partita, autore di una doppietta. I ragazzi di Sandro Bovo da un bel segnale, dopo la scomparsa del famoso direttore sportivo Piero Borelli. Già qualificati, ma ancora vittoriosi: dodici vittorie su altrettante partite nella competizione per la Pro Recco. Sotto la guida di Rudic i biancocelesti sconfiggono fuori casa il Ferencvaros per 7-13. Dopo un brutto parziale di 4-1, arriva la rimonta guidata da Dobud, che firma il 4 pari. Si svegliano allora i Campioni d’Italia: arrivano tante reti e la porta resta inviolata per circa 10 minuti, parziale del secondo quarto che termina sul 5-9. Un super Bijac continua la sua super gara e subisce fino al termine del match solo altre due reti, il punteggio finale sarà di 7-13.

VINCE LO SPORT MANAGEMENT, MA LO JUG NON REGALA NULLA

Vince in casa per 12-7 contro l’Hannover lo Sport Management. Grandissima prestazione di Stefano Luongo, autore di un poker che ha portato la sua squadra in vantaggio di 5 reti all’ultimo quarto. Tedeschi che non riescono mai ad entrare in partita, nonostante le 3 reti firmate da Brguljan. In ogni caso manca ancora la certezza della qualificazione alle finali, perché lo Jug, già qualificato e primo nel girone B ha perso in trasferta conto lo Szolnoki per 10-7. Si potrebbe decidere tutto già nel prossimo turno, che vedrà il Bpm sfidare i Campioni d’Europa del 2017, cioè l’Olympiakos..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here